Messi: "Neymar al Real Madrid? Sarebbe un colpo terribile, gli ho parlato e sa cosa penso"

Calciomercato
messi_neymar_getty

Messo davanti all'eventualità che Neymar possa trasferirsi al Real Madrid, Leo Messi ha espresso il proprio punto di vista al riguardo: "Sarebbe terribile, per tutto quello che Ney ha rappresentato per il Barcellona"

KHELAIFI: "NEYMAR RESTA"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE ULTIME NOTIZIE

Un’altra stagione ricca di successi si è ormai praticamente conclusa, per Leo Messi il prossimo obiettivo adesso si chiama… Mondiale. Prima di concentrarsi sulla rassegna iridata però, l’asso argentino si è soffermato sulle voci che vorrebbero il suo ex compagno Neymar vicino al Real Madrid, un trasferimento che, se dovesse avvenire realmente, diventerebbe un colpo durissimo da incassare per Messi: "Sarebbe terribile, per tutto quello che Ney ha rappresentato per il Barcellona" le parole della ‘Pulce’ a TyCSports. "Qui ha vinto titoli importanti, ha vinto la Champions e la Liga. Sarebbe un duro colpo per tutti, renderebbe il Real Madrid ancora più forte di quanto già lo sia. Ho parlato con lui, già sa cosa penso".

Obiettivo Mondiale

Leo Messi poi si sofferma sul Mondiale in Russia, indicando l’obiettivo dell’Argentina: "Vogliamo arrivare tra i primi quattro, questa Nazionale merita di essere lì per la sua storia e per quello che ha dimostrato in passato. Anche se non è mai facile arrivarci. Siamo i primi a voler essere campioni in Russia. Aver raggiunto la finale per tre volte, senza essere riusciti a vincerne nessuna è anche un peso che ci trasciniamo, vogliamo e dobbiamo superare quella barriera. Sampaoli? Tutto ciò che fa, lo affronta con intensità mettendoci tutto se stesso. In allenamento e in partita ti dà tutte le informazioni di cui hai bisogno, lavora duro e non lascia davvero nulla al caso. Mi aveva detto in privato di considerarmi uno dei migliori giocatori della storia, ma quando lo ha fatto pubblicamente un po’ mi ha sorpreso".

Brasile favorito

L’attaccante argentino poi indica quali saranno gli avversari principali dell’Argentina nella corsa alla vittoria del Mondiale in Russia: "Il Brasile ha avuto la sfortuna dell’infortunio di Neymar, ma lui ha un fisico che gli permette di rimettersi in forma prima degli altri. Il gruppo verdeoro funziona molto bene, hanno grandi individualità e possiedono giocatori molto veloci come Ney, Coutinho, Gabriel Jesus e Paulinho. Sanno molto bene cosa devono fare, hanno un gioco molto meccanizzato, è senza dubbio una delle squadre candidate a vincere la Coppa del Mondo. La Spagna? Per i giocatori che ha è anch’essa tra le favorite per vincere il Mondiale, così come lo sono Germania e Francia".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche