Roma, ecco perché Balotelli non è un obiettivo del mercato giallorosso

CalcioMercato

Balotelli in giallorosso? Operazione che non si farà, innanzitutto per una motivazione di natura tecnica: la Roma, al centro dell'attacco, ha già Edin Dzeko e SuperMario potrebbe essere una presenza ingombrante. Poi, dopo la quasi cessione di gennaio, il bosniaco è al centro del progetto e potrebbe anche rinnovare

Due anni con la maglia del Nizza in Francia, ora Mario Balotelli è in cerca di una nuova avventura per il futuro. L'attaccante italiano è in scadenza di contratto, occasione a parametro zero per chi ancora vuol scommettere sulle sue qualità. Chi certamente lo farà è Roberto Mancini, che ha già dichiarato di volerlo rivedere in Nazionale. Potrebbe quindi essere un'occasione importante per rivederlo in Italia, due anni dopo l'ultima esperienza in Serie A con la maglia del Milan. Una cosa è certa: Mario Balotelli non andrà alla Roma. Per tutta una serie di motivi, il primo dei quali di natura tecnica: nel suo ruolo, i giallorossi, hanno già Edin Dzeko. Caratteristiche da prima punta diverse, certo. Ma la Roma, nel suo 4-3-3, punta sul bosniaco, leader offensivo della squadra di Eusebio Di Francesco. Già Patrik Schick, in questa stagione, ha palesato delle difficoltà quando chiamato in causa per sostituire Dzeko al centro dell'attacco. Questo potrebbe accadere anche a Mario Balotelli, che dal punto di vista tecnico quindi non sarebbe il calciatore giusto per rinforzare il reparto offensivo della Roma. Inoltre la presenza dell'ex attaccante di Manchester City e Liverpool potrebbe anche essere ingombrante, considerando che in partenza sarebbe un vice Dzeko. Motivazioni che quindi escludono la possibilità di un trasferimento di Balotelli in giallorosso.

Edin Dzeko al centro del progetto

Situazione fortemente cambiata rispetto a cinque mesi fa, quando il futuro di Edin Dzeko alla Roma sembrava fortemente in discussione. I giallorossi avevano praticamente accettato l'offerta del Chelsea: 50 milioni totali più bonus per il bosniaco ed Emerson Palmieri. Ma alla fine, Edin Dzeko, è rimasto a Roma, non trovando l'accordo per il contratto con i Blues. La tentazione di venderlo, nello scorso gennaio, c'è quindi stata, poi in questi mesi sono cambiate tante cose. Edin Dzeko ha continuato a recitare un ruolo fondamentale nella Roma di Di Francesco, trascinandola a suon di gol fino alla sorprendente semifinale di Champions League persa contro il Liverpool. E, dopo il quasi trasferimento a gennaio, ora si parla anche di possibile rinnovo di contratto per il bosniaco. Edin Dzeko continuerà a essere quindi al centro del progetto giallorosso, sia dal punto di vista tecnico che di leadership. Un altro motivo che esclude l'arrivo di Mario Balotelli alla Roma.

I più letti