Calciomercato, Sarri: gli agenti volano a Londra, incontro col Chelsea

CalcioMercato

Gli agenti dell'ormai ex allenatore del Napoli saranno a Londra per incontrare il Chelsea, con la società inglese sempre più decisa a sostituire Conte. Per Sarri, inoltre, resta sempre viva l'ipotesi Zenit

DE LAURENTIIS SALUTA SARRI SU TWITTER

SARRI, ECCO LA PRIMA OFFERTA: C'È LO ZENIT

La fine dell'avventura con il Napoli divenuta ormai ufficiale: Maurizio Sarri non è più l'allenatore della squadra azzurra, con Aurelio De Laurentiis che ha scelto Carlo Ancelotti per sostituirlo. "Ringrazio Maurizio Sarri per la sua preziosa dedizione al Calcio Napoli che ha permetto di regalare alla città e a i tifosi azzurri in tutto il mondo prestigio ed emozioni, creando un modello di gioco ammirato ovunque e da chiunque. Bravo Maurizio", il saluto di Aurelio De Laurentiis via Twitter. Ma quale sarà adesso il futuro di Maurizio Sarri? L'allenatore è la prima scelta dello Zenit che ha presentato una importante proposta economica: contratto da 4 milioni di euro a stagione (più numerosi bonus legati agli obiettivi) e un invito in Russia per fargli visitare le strutture del club. Corteggiamento insistente, ipotesi che resta in piedi, nonostante Sarri continui ad aspettare il Chelsea.

Gli agenti di Sarri a Londra per incontrare il Chelsea

Sarà in Premier League dunque il futuro di Maurizio Sarri? L'entourage dell'allenatore nella giornata di giovedì voleranno a Londra per incontrare i dirigenti del Chelsea che stanno riflettendo sul futuro di Antonio Conte: la società inglese vuole conoscere bene la situazione Sarri (che non sarà presente all'incontro in Inghilterra) e capire le condizioni legate a un suo eventuale approdo in panchina. Un primo colloquio dunque esplorativo tra gli agenti dell'ormai ex allenatore del Napoli e il Chelsea. Sarri e il suo agente, inoltre, sono sempre attesi nei prossimi giorni anche a San Pietroburgo: ipotesi, quella dello Zenit, sempre viva.

Sarri ma non solo, la lista Chelsea per l'eventuale dopo Conte

Il Chelsea però al momento sembra stuzzicare maggiormente Sarri: la società inglese infatti proprio in questi giorni sta facendo delle riflessioni importanti sul futuro di Antonio Conte. La possibilità di un divorzio tra le parti è alta, ma l'ex allenatore della Juventus non sembra accettare compromessi sulla buonuscita: se il Chelsea lo esonererà, dovrà versagli la penale di circa 20 milioni di euro. Oltre al sondaggio con Sarri, la società inglese ha già incontrato anche Luis Enrique, inoltre ha nel taccuino anche Blanc. Difficile invece arrivare a Pochettino visto che il Tottenham non libererà l'allenatore per un altro club di Premier.

I più letti