Calciomercato Real Madrid, dalla Spagna: Bale al Manchester United, si può fare

Calciomercato
bale_ok

Secondo Marca il grande obiettivo dei Red Devils è Gareth Bale, match-winner della scorsa finale di Champions League del 26 maggio. Dopo lo sfogo nel post-partita, il nome del gallese potrebbe davvero essere finito nella lista dei partenti del Real Madrid, che lo pagò 100 milioni di euro dal Tottenham nel 2013

LE PAROLE DI BALE DOPO LA FINALE DI CHAMPIONS

LA MAMMA DI CR7: "PARIGI? MEGLIO MANCHESTER"

IL PSG TENTA RONALDO: CHE OFFERTA AL PORTOGHESE

La terza Champions League consecutiva non è bastata ad alleviare il mal di pancia. Gareth Bale, così come Cristiano Ronaldo, era stato chiarissimo nel dopo-partita di Kiev: "Ho bisogno di giocare con continuità, cosa che quest'anno non è accaduta. Ho dovuto restare fermo a causa di un infortunio per 5-6 settimane, ma poi ho risolto il problema e ora sto bene. Questa estate mi siederò a un tavolo con il mio agente e parleremo per decidere il mio futuro. Ero deluso perchè stavo giocando molto bene e meritavo di scendere in campo dall'inizio. Il calcio è uno sport di squadra e spero sempre di essere importante, come ho fatto".

Marca lancia la suggestione United

In Spagna, quindi, lanciano l'idea: è Marca a sostenere che la pista che porta al Manchester United sia una suggestione concreta per Bale, l'uomo che nell'estate 2013 fu pagato dal Real Madrid ben 100 milioni di euro per provare a centrare la Decima, quella Champions League numero 10 che sembrava maledetta per le Merengues. Cinque anni più tardi (e quattro Champions dopo) il tempo dell'addio tra Bale e il Real potrebbe essere veramente segnato. A beneficiarne (oltre al gallese) potrebbe essere il Manchester United, con José Mourinho che non vedrebbe l'ora di allenare Bale. 

Ferdinand: "Vai allo United e diventa un'icona"

"Deve decidere lui cosa fare, se vuole essere l'uomo chiave da un'altra parte, prendersi la responsabilità di una squadra che vuole vincere, oppure rimanere e continuare a non essere un protagonista. Personalmente, mi piacerebbe rivederlo in Premier League, magari con lo United, per dominare. Può scrivere un nuovo capitolo della sua carriera, diventare un'icona". Parole e musica di Rio Ferdinand, che vedrebbe così di buon occhio il ritorno in Premier del gallese, che è già stato vicino (secondo Marca) agli inglesi nell'estate 2017: qualche flirt, un corteggiamento che non ha portato a nulla. Inoltre, sul giocatore, ci sarebbe anche quel Tottenham che lo ha lanciato al calcio che conta, dopo il settore giovanile nel Southampton.

Dove giocherebbe Bale

Gareth Bale nel Manchester United sarebbe probabilmente la stella indiscussa. Alexis Sanchez e Romelu Lukaku vedrebbero completare un attacco di livello mondiale con la ciliegina sulla torta, rappresentata proprio dal gallese. Panchinando i vari Lingard, Rashford, Mata e Martial: insomma, sette frecce di assoluta qualità all'arco di José Mourinho, che per l'assalto alla Premier League e alla Champions League vorrebbe Bale con sé. La trattativa sarebbe comunque complicata ma non eccessivamente, visto che Perez avrebbe fatto intendere che tra il numero 11 e Cristiano Ronaldo, preferirebbe privarsi proprio del gallese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche