Inter, Skriniar: "Resto al 100%, non vedo l’ora di giocare la Champions"

Calciomercato

Il difensore slovacco ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport in cui ha rassicurato i tifosi: “Non penso al mercato, all’Inter sto bene e rimarrò sicuramente. Non so nemmeno chi mi abbia cercato e non mi interessa”

BARCELLONA SU SKRINIAR

ZANETTI: "ICARDI RESTA. RAFINHA E CANCELO..."

La prima stagione all’Inter si è chiusa come meglio non poteva: obiettivo di squadra raggiunto, in rimonta, nei minuti finali del campionato. Con l’opportunità di giocare la Champions League dalla prossima stagione. E tra i protagonisti di questa cavalcata c’è anche Milan Skriniar, tra i migliori dell’annata trascorsa, al punto da attirare su di sé l’interesse dei top club europei. Ma in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, lo slovacco ha rassicurato subito gli interisti: “Il mercato non mi interessa perché sto bene all'Inter, del resto non mi importa, non so nemmeno chi mi stia cercando. Rimarrò in nerazzurro al 100%. Restare a vita? Non so, ma non lo escludo: basta guardare Hamsik e il Napoli, a me potrebbe succedere lo stesso. Al momento non vedo un motivo per cui andare via”. La sua crescita è stata esponenziale e Spalletti vuole renderlo un pilastro della sua Inter: “I complimenti fanno sempre piacere, ma non sarebbe giusto parlare solo del lavoro mio personale, ci sono altri grandi giocatori in difesa con me. E siamo felici che a questi si aggiunga de Vrij che è un acquisto importante per noi. È sempre il gruppo a fare la differenza”.

Propositi per la nuova stagione

A due mesi e mezzo dall’inizio del campionato, Skriniar non si è perso in proclami ma è ben consapevole che va alzato ulteriormente il livello. “Per la prossima stagione, l'obiettivo è ridurre le distanze con Juve, Napoli e Roma che hanno avuto una continuità maggiore. L'ambizione è sempre massima, ma è presto per parlare di scudetto. Daremo tutto anche in Europa, però era importante tornare in Champions League: non vedo l'ora di vivere serate così e farle vivere ai nostri tifosi, che lo meritavano e che ringrazio per il loro sostegno” ha concluso il difensore dell’Inter.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche