Emre Can, Vidal, Morata e Benzema: l'analisi di 4 possibili colpi in entrata per la Serie A

CalcioMercato

Emre Can, Vidal, Morata, Benzema: quattro profili "da Serie A", tra chi approderà quasi certamente in Italia (il tedesco, alla Juventus) e chi invece è un obiettivo più o meno realistico: chi li vuole, quanto costano e perché un loro arrivo (o ritorno...) in Italia sarebbe un plus

"CALCIOMERCATO-L'ORIGINALE": TORNA L'APPUNTAMENTO SU SKY SPORT

TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO

Serie A versione deluxe? A giudicare dai nomi accostati ad alcune squadre italiane, la stagione 2018/19 potrebbe essere quella dell’arrivo (o del ritorno) di grandi nomi nel nostro campionato. A parte Emre Can, ormai promesso sposo della Juventus e a un passo dal vestire la maglia bianconera, gli altri profili restano ancora obiettivi più o meno difficili da raggiungere. È innegabile però che il loro trasferimento in Italia rappresenterebbe un plus per le squadre che andrebbero a rinforzare innanzitutto, ma anche per l’intero movimento. Arturo Vidal e Alvaro Morata sono due vecchie conoscenze della Serie A, che entrambi hanno vinto con la maglia della Juventus. Karim Benzema è invece la suggestione per il mercato del Napoli e lascerebbe il Real Madrid dopo tanti anni di gol e trionfi.

Emre Can: potenza e versatilità per il centrocampo della Juve

Tra i quattro, è l’unico trasferimento già concretizzato. L’operazione è stata chiusa da tempo e anche gli ultimi dettagli ormai risolti: il tedesco classe 1994 svolgerà nei prossimi giorni le visite mediche e firmerà un contratto di quattro anni. Arriva a parametro zero dal Liverpool, con cui è in scadenza di contratto. Centrocampista molto fisico (alto 1,86), Emre Can è abilissimo nel recuperare palloni grazie alla sua propensione alla corsa. Eccelle anche nell’elevazione e nello stacco aereo, sia quando si tratta di impensierire le difese avversarie nei calci da fermo, sia quando c’è da conquistare una palla contesa in mezzo al campo. Dà il suo contributo anche in fase offensiva, pur non essendo questo il suo principale punto di forza: da questo punto di vista, la sua miglior stagione è stata quella appena trascorsa, conclusasi con 6 gol e 5 assist.

Vidal il tuttofare, l'idea per il centrocampo di Ancelotti

È ancora soltanto un’idea, legata anche alle eventuali cessioni in casa Napoli. Arturo Vidal, centrocampista cileno del Bayern, costa intorno ai 35 milioni: per lui sarebbe un ritorno in Italia, visto che la Serie A l’ha giocata dal 2011/12 al 2014/15, vincendola ogni anno con la Juventus. Dapprima rivelazione, poi certezza: le doti di Vidal sono note sia in fase offensiva che difensiva, anche se con il Bayern ha leggermente arretrato il suo raggio d’azione. Nell’ultimo anno di Juve, coinciso con il primo di Allegri, era arrivato a fare anche il trequartista, ma il meglio di sé lo ha dato come mezz’ala nel centrocampo a tre o a cinque. Ancelotti lo ha allenato a Monaco e vorrebbe averlo anche a Napoli, lui ha dichiarato: "Se cambierò squadra, sarà soltanto per trovare qualcosa di meglio, valuto le offerte con calma".

Juve, ancora innaMorata?

Breve ma intenso, il legame tra Alvaro Morata e la Juventus. Che potrebbero nuovamente unirsi in questa sessione di calciomercato. L’attaccante spagnolo del Chelsea, pagato dai blues 80 milioni e rimasto fuori dalla lista di Lopetegui per Russia 2018, adesso ne vale circa 65 ed è reduce probabilmente dalla sua peggior stagione dal punto di vista personale. Il riscatto potrebbe arrivare in bianconero, maglia che Morata ha indossato dal 2014 al 2016. Poi la "recompra" e il ritorno a Madrid, la panchina e il trasferimento record a Londra. Ecco perché una voglia latente di Juventus in Morata esiste, come ammesso anche da Marotta: "Tutti i calciatori più importanti di questo ciclo manifestano di voler riassaporare questo clima juventino, ma non voglio illudere nessuno. Ogni operazione oggi appare utopistica". Mai dire mai però con il dg bianconero, Higuain insegna, e Morata resta un obiettivo: la sua capacità di segnare nei momenti decisivi, soprattutto in Champions League, potrebbe tornare molto utile alla Juventus.

Napoli, Karim the dream

Sogno, suggestione, idea, obiettivo? Quello dell'attaccante francese è un nome che scalda i cuori, senza neanche il bisogno di spiegare perché. Il padrone della '9' del Real Madrid, reduce dalla vittoria di tre Champions League consecutive alle quali si somma la "Decima" vinta proprio con Ancelotti in panchina. Benzema sarebbe un ulteriore salto di qualità per gli azzurri, ma il suo eventuale arrivo (come del resto per Vidal) è strettamente legato alle cessioni. Anche perché la sua valutazione resta alta, ben 80 milioni. Anche Benzema, come Morata, guarderà da casa Russia 2018. E complice l'addio di Zidane, il suo futuro è tutto da chiarire nonostante il contratto in scadenza nel 2021.

I più letti