Calciomercato Real Madrid, quasi sfumata l'ipotesi Pochettino: Levy irremovibile

Calciomercato
pochettino

Si allontana considerevolmente la panchina del Real Madrid per Pochettino, il presidente del Tottenham non lo libera e così può prendere quota l'ipotesi Allegri per i blancos

MERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE IN DIRETTA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Le speranze si assottigliano, le porte del Real Madrid si chiudono piano piano davanti a Mauricio Pochettino, legato al Tottenham da un contratto rinnovato fino al 2023 lo scorso 24 maggio. Una prigione dorata che costringe l’allenatore argentino a guardare da lontano la panchina blanca, appena liberatasi dopo la sorprendente decisione di Zidane di salutare tutti dopo aver vinto la terza Champions League consecutiva. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca, molto vicino all’ambiente madridista, il Real avrebbe provato il tutto per tutto, contattando nuovamente Pochettino per offrirgli la guida tecnica della squadra, ma la resistenza del presidente Levy pare togliere ogni speranza ai blancos: "Non si muove nemmeno per 100 milioni di euro". Il fatto di aver firmato da poco il rinnovo di contratto e la relativa assenza di una clausola di risoluzione al suo interno, obbliga Pochettino a rimanere ancorato alla panchina del Tottenham, vedendo sfumare la possibilità di varcare la soglia della Casa Blanca. Al momento la strada resta sbarrata, ma in futuro non è detto che l’argentino non possa finalmente coronare quel sogno che, al momento, resta custodito gelosamente nel cassetto.

Allegri l'alternativa

Complicatasi la strada che conduce a Pochettino, Marca non ha mai nascosto che il piano B del Real Madrid possa essere Max Allegri. Anche l'allenatore italiano ha un contratto in essere con la Juventus fino al 2020, ma secondo il quotidiano spagnolo un'eventuale trattativa con i bianconeri potrebbe essere meno proibitiva rispetto a quella con il Tottenham. Il Real Madrid sarebbe affascinato dal profilo di Massimiliano Allegri soprattutto per la sua capacità di dare grande costanza alle sue squadre, condotte al successo grazie alle sue capacità di gestione dello spogliatoio. Una trattativa con il Real, in realtà, non è ancora iniziata, non c'è stato neanche un contatto tra società. Il Real Madrid pensa ad Allegri, ma non si è ancora mosso con la Juventus. Da capire, quindi, se i blancos proveranno l'affondo per l'allenatore italiano adesso che la strada che porta a Pochettino si è fatta veramente in salita. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche