Real Madrid, Neymar era tuo: nel 2006 era nelle giovanili, ma fu scartato

CalcioMercato

Il brasiliano nella stagione 2005/2006 faceva parte dell'Under 16 delle merengues, come dimostra un documento condiviso in rete da Fran Sol, ma l'allenatore Gutierrez lo rispedì in Brasile. Ora il Real farebbe follie per lui

CALCIOMERCATO: TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

NEYMAR SPIEGA LE LACRIME: "NON TUTTI SANNO COSA PROVO"

NEYMAR IN BRASILE CON IL PARRUCCHIERE AL SEGUITO

Oggi è una delle trattative più chiacchierate: secondo le voci di mercato Neymar e il Real Madrid sembrano essere vicini, ma mai come dodici anni fa. Il brasiliano, infatti, è stato già a un passo dal vestire la maglia delle merengues nella stagione 2005-2006. La prova è un documento che testimonia come Neymar fosse già stato inserito dalla dal club nella rosa dell'Under 16, l'Infantil A, che comprendeva i nati nel 1992. A guidare quella squadra c'era Jesus Gutiérrez, che però non fu colpito dal giovane brasiliano del Santos. In quella squadra quello che sarebbe diventato il 10 della Seleçao e l'oggetto dei desideri di Florentino Perez fu escluso dopo qualche provino, come dimostra la "X" sulla sua immagine.

In squadra con Sarabia e Carvajal

In quella squadra c'erano un giocatore del Siviglia, un futuro campione del mondo e d'Europa, un futuro bomber della Erediviese e un centrocampista del Cadice...con loro Neymar. Eppure, nonostante i vari Dani Carvajal e Pablo Sarabi, quel Real Madrid all'attaccante del PSG preferì giocatori del calibro di Fran Sol, Alex Fernandez o José Maria Barril, che oggi gioca nell'Oklhaoma City Energy, squadra della USL Professional Division, terza categoria degli Stati Uniiti. E ancora, Delfin Mosibe, guineano giramondo che nell'ultima stagione ha giocagto in Australia, e Paco Buyo, figli odi David Buyo, che oggi gioca nel Racing Villalbes.

Pochi giorni da madridista

L'immagine di quella formazione è stata recuperata da Fran Sol, il quale l'ha girata ad alcuni compagni ed è poi diventata subito virale sul web. Neymar, effettivamente, trascorse alcuni giorni ne "La Fábrica", quartier generale della cantera madridista, nel marzo del 2006 e il Real chiese alla federazione di registrare il suo cartellino. Neymar, come mostra il documento, era già nei piani del club ma la trattativa non andò in porto e il giocatore tornò al Santos. Chissà se a breve la storia si ripeterà, e pensare che il Real, Neymar, lo aveva già in pugno dodici anni fa...

I più letti