Sampdoria: "Io e Sabatini siamo due sognatori. Il mercato è legato alle uscite"

Calciomercato
giampaolo_sampdoria_getty

L’allenatore della Samp è stato intercettato prima di cominciare un summit di mercato con Sabatini, nuovo responsabile dell’area tecnica, e Osti, il direttore sportivo: “L’obiettivo è migliorare anno dopo anno, cerco di valorizzare la rosa”

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

SABATINI: "ERO IN DEBITO CON LA SAMP"

L’addio di Daniele Pradè e l’arrivo come responsabile dell’area tecnica di Walter Sabatini segna ufficialmente il nuovo corso della Sampdoria. Che però è voluta ripartire dallo stesso allenatore, Marco Giampaolo, che oggi ha avuto un confronto col direttore sportivo Osti e con Sabatini a Milano. Prima dell’incontro, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport: “Mi sono riposato con i miei cari, ora sono pronto per una nuova stagione. Credo che Sabatini sia un grande conoscitore di calcio, l’ho percepito nei colloqui che ho avuto con lui in passato, ha competenza e sensibilità. Non abbiamo parlato ancora di giocatori, lo faremo oggi per la prima volta”. Ad ogni modo, la strategia di mercato della Samp è legata alle uscite: “Ci sono molti giocatori forti che piacciono, ma non posso dire ancora nulla perché non conosco la situazione della squadra in uscita”.

Giampaolo e Sabatini, i sognatori

L’obiettivo per la prossima stagione è migliorare il risultato ottenuto, quello che Giampaolo ha sempre definito ‘il campionato su noi stessi’: “Dobbiamo pensare a crescere di anno in anno, anche Walter la pensa così. Lui ha parlato di utopia, è un sognatore come me. La differenza poi la fanno i calciatori”. Sabatini l’ha definito ‘demiurgo’ della Sampdoria, ma l’allenatore resta umile: “Sono un lavoratore che cerca di valorizzare i giocatori a disposizione. I giocatori forti poi rendono più bravo chi li allena”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche