Calciomercato, Cassano: autoproposta al Parma per tornare a giocare. Contratto con clausola "anti-cassanate"?

Calciomercato

Antonio Cassano non lascia il calcio, anzi, si è auto-candidato al Parma (sua ex squadra dal 2013 al 2015) per tornare a giocare. I dirigtenti del club valutano: possibile l'inserimento di clausole "anti-cassanate"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

Lascia? No, raddoppia. O meglio, ritorna, Antonio Cassano e il Parma. Fu amore tra il 2013 e il 2015, potrebbe risbocciare nell'estate del 2018. L'attaccante, senza squadra dal 27 luglio 2017 quando risolse il suo contratto con il Verona, si è proposto al suo ex club per tornare a giocare in una piazza che lo ha amato per due anni e in cui ha collezionato 56 presenze, 18 gol e 10 assist.

Il contatto

Nella proposta fatta al Parma, Antonio Cassano ha espresso la propria volontà di mettersi in gioco nonostante la carta di identità segni nel 12 luglio 1982 la data di nascita. I dirigenti del club emiliano stanno valutando l'auto-candidatura, con la possibilità di inserire una clausola "anti-cassanate". per quella che potrebbe essere l'ultima chiamata della sua carriera, prima dell'addio al calcio, che sembrava consumatosi dopo i diciassette giorni di contratto con il Verona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.