Benoit Cauet senza panchina: l'ex Inter cerca squadra... su LinkedIn

Calciomercato
cauet

L'ex centrocampista dell'Inter, da due anni nello scouting nerazzurro, vuole tornare ad allenare. Il francese si propone sul web: annuncio su LinkedIn per trovare panchina

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Dopo una grande carriera in campo, Benoit Cauet ha iniziato, come tanti ex giocatori, il percorso da allenatore. Per lui quasi 150 presenze con la maglia dell'Inter, poi Torino e Como in Italia. Ma anche Marsiglia, Nantes, Caen, Paris Saint Germain e Bastia in Francia, per poi chiudere con le ultime stagioni tra CSKA Sofia e Sion. Con l'Inter, da calciatore, ha vinto anche una Coppa Uefa, quella del 1997/1998 nella finale tutta italiana contro la Lazio. Per lui 22 minuti in campo al posto di Winter. In nerazzurro, poi, Benoit Cauet ci è tornato, ma da allenatore. Due anni alle Giovanissimi dell'Accademia Inter, con tanto di titolo di campione d'Italia vinto nel 2011. Poi il passaggio ai giovanissimi Nazionali, dopo aver conseguito il master per allenatori di prima categoria. Anche qui un titolo di campione d'Italia, vinto ai rigori contro la Roma nel 2013. Poi la trafila prosegue con gli Allievi Nazionali di Lega Pro, prima del passaggio al settore scouting per gli under 18 e 19.

L'annuncio su LinkedIn

Dopo due anni, però, Cauet ha ancora voglia di allenare, vuole stare in campo con i ragazzi per insegnare calcio. E, non avendo ancora trovato squadra, il francese si è affidato al web per riceve una chiamata. Cauet, infatti, ha scritto un annuncio su LinkedIn, con cui ha detto di essere in cerca di una squadra che gli dia la possibilità di allenare. Preferenze? Categorie under 19 o prima squadra. Un metodo che, però, non rappresenta proprio una novità. Ricordate Zaccardo? Da campione del mondo a svincolato, con tanto di annuncio su LinkedIn. Il difensore dell'Italia del 2006 ricevette la chiamata dell'Hamrun Spartans, club del massimo campionato di Malta. Magari quest'annuncio su LinkedIn porterà fortuna anche a Benoit Cauet.

"Se interessati, contattatemi in privato..."

Questo il testo che Benoit Cauet ha scritto su LinkedIn per cercare squadra: "Buongiorno a tutti, da 2 anni sono osservatore per l’F.C. Internazionale Milano. Oggi cerco un club ambizioso per proseguire il mio percorso da Allenatore. Categorie U19 o Prima Squadra. Ex calciatore professionista e allenatore settore giovanile, ho acquisito grande competenze che permetteranno di raggiungere obiettivi importanti. Se interessati, potete contattarmi in privato. Grazie a tutti. Benoit Cauet". Un metodo diverso rispetto al solito per cercare squadra, soprattutto per uno che da calciatore ha giocato in palcoscenici importanti. Ora, Benoit Cauet, si rimette in gioco... su LinkedIn.

"Cerco una squadra, ma se non la trovo le porte dell'Inter sono aperte per me"

Cauet fa ancora parte dello scouting dell'Inter ed ha ricevuto anche un'offerta per prolungare il rapporto. Prima di accettare, però, il francese sta cercando una squadra, altrimenti continuerà a lavorare per i nerazzurri. "Dall'Inter ho ricevuto un'offerta per continuare lo scouting degli atleti tra i 15 e i 18 anni, ma io voglio continuare ad allenare", questa l'ambizione di Benoit Cauet per il suo futuro. "Mi sento pronto per una prima squadra, voglio entrare nel calcio dei grandi – ha dichiarato a FCInterNews – Italia o estero è indifferente, sono preparato a tutto. Ma, qualora non dovessi trovare una soluzione, le porte dell'Inter per me resterebbero aperte. La situazione è in stand-by, quando c'è stima reciproca è facile dialogare. In questo momento prevale la mia voglia di stare in campo, sono sicuro che tutti sarebbero felici se trovassi una sistemazione. Io in Primavera? Rispetto le scelte della società, anche perchè i risultati stanno dando ragione quindi è chiaro che io accetti le scelte del club. Anzi, sono stato il primo a dire che è meglio farsi allenare da allenatori che hanno avuto esperienze con i grandi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche