Calciomercato Napoli, chi è David Ospina: il nuovo portiere di Ancelotti

Calciomercato
Ceduto a titolo temporaneo dall'Arsenal, David Ospina è il nuovo portiere del Napoli (Foto Getty)

Classe 1988, titolare della Nazionale colombiana, l'ex Arsenal arriva in azzurro in prestito con diritto di riscatto. Intoccabile in patria dove vanta numeri sui social da superstar, Ospina è il profilo scelto dal Napoli di Ancelotti per qualità ed esperienza internazionale. Va ad affiancare Meret e Karnezis

MERCATO LIVE: TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

NAPOLI, PRESO OSPINA DALL'ARSENAL: PRESTITO CON DIRITTO DI RISCATTO

Battuta la concorrenza di Ochoa, Tatarusanu e Mignolet, nient'altro che candidati alla porta del Napoli. Chi si appresta a difendere i pali azzurri è invece David Ospina, 29enne colombiano, numero uno che l’Arsenal aveva offerto al Besiktas senza tuttavia trovare l’intesa. Ecco quindi che il trasferimento alla corte di Carlo Ancelotti è cosa fatta: prestito oneroso (un milione di euro) con diritto di riscatto per il portiere dei Cafeteros, uno degli indiziati a rinforzare il reparto accanto al golden boy Meret e al greco Karnezis protagonista in negativo nei test estivi. Reduce dal Mondiale in Russia archiviato agli ottavi di finale per mano dell’Inghilterra, Ospina saluta proprio la Premier League complice la concorrenza di Cech e Leno. Se i Gunners erano indirizzati verso una una cessione definitiva, il Napoli ha ottenuto una formula a titolo temporaneo facendo leva sul passaporto da extracomunitario del suo nuovo portiere.

Chi è David Ospina

Classe 1988, originario di Medellín e cresciuto proprio nell’Atlético Nacional, il titolare della Nazionale colombiana ha maturato il suo apprendistato europeo al Nizza per 6 stagioni fino al 2014. Fu Wenger a prelevarlo per 4 milioni di euro dopo il Mondiale in Brasile, l’ennesima vetrina per uno dei giocatori più presenti tra le fila dei Cafeteros (4° posto all-time con 90 gettoni complessivi). Intoccabile nella Colombia, impiego part-time all’Arsenal con 70 gare ufficiali disputate nell’arco di quattro stagioni: ai margini con Arsène, accantonato pure dall’avvento di Emery a Londra dopo l’acquisto di Leno. Ciò nonostante non manca l’esperienza internazionale al nuovo portiere del Napoli, 183 centimetri e il giusto profilo per i pali di Carlo Ancelotti. Higuita e Mondragón furono i suoi idoli agli inizi in patria, Casillas e Buffon i modelli nel panorama internazionale. Non incrocerà Gigi in Serie A, piuttosto il bianconero Szczesny suo ex compagno a Londra. Appassionato di tatuaggi e votato al numero '13' di maglia (occupato da Luperto in azzurro), Ospina è legatissimo alla famiglia composta dalla moglie-modella Jessica e dai figli Max e Dulce Maria. Da non trascurare il bagaglio social in arrivo a Napoli con più di tre milioni di followers su Instagram e Twitter, passerella che lo rende l’azzurro più seguito e prossimo ad inserirsi nella top 10 della Serie A. Al termine del Mondiale in Russia, David ha documentato sui propri account le vacanze trascorse a Medellín allenando i piccoli portieri nella sua scuola calcio. Ora si metterà a disposizione di Ancelotti nel battesimo italiano dopo un'altra Coppa del Mondo a buoni livelli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche