Cerci diventa il Padrino: l’annuncio dell’Ankaragucu diventa virale

CalcioMercato

Il club turco, che ha messo sotto contratto Cerci negli scorsi giorni, l’ha annunciato sui social con un video in cui assume le fattezze di Don Vito Corleone, celebre personaggio della trilogia de Il Padrino

CHI HA FATTO IL MIGLIOR MERCATO? VOTA

IL MERCATO IN 10 SELFIE

Un annuncio che può essere tranquillamente definito cinematografico, quello che l’Ankaragucu ha riservato ad Alessio Cerci. L’esterno d’attacco ripartirà dalla squadra turca, che lo ha acquistato da svincolato. E che ha deciso di dargli il benvenuto in un modo singolare. Un video, pubblicato sui profili social del club, riprende il celebre logo de Il Padrino, la pellicola capolavoro di Francis Ford Coppola. Tuttavia, le fattezze di Don Vito Corleone non sono quelle di Marlon Brando, che lo interpretava nel primo capitolo della serie, ma quelle appunto di Alessio Cerci, il cui nome rimpiazza il titolo del film. Il sottofondo musicale è inizialmente una delle musiche della colonna sonora, composta dal maestro Nino Rota, che lascia poi il posto ad un audio in cui uno speaker acclama il giocatore italiano. “Benvenuto the Italian Father” è la scritta che compare al termine del video.

La carriera di Alessio Cerci

Cerci è reduce da un’ultima stagione complessa all’Hellas Verona, che si è conclusa con la retrocessione del club veneto. Il suo calcio migliore l’ha espresso con le maglie di Fiorentina e Torino, prima del trasferimento nel 2014 all’Atletico Madrid, dove però in due stagioni ha trovato pochissimo spazio. In mezzo ai due anni spagnoli, ci sono i campionati in prestito a Milan e Genoa. Il presente, però, è in Turchia dove è stato già accolto con tutti gli onori del caso.

I più letti