Calciomercato chiuso: i colpi last minute in Spagna, Francia a Germania

CalcioMercato

Il Siviglia ha ceduto Ganso all'Amiens e ha acquistato Quincy Promes, il Betis ha preso Lo Celso. Doppia operazione del Psg: ufficiali gli arrivi di Bernat e Choupo-Moting. Dembélé al Lione, Sahin ha firmato col Werder Brema

JACKSON MARTINEZ TORNA IN EUROPA: AL PORTIMONENSE

In Italia quest'anno la scadenza è stata anticipata rispetto a quella consueta del 31 agosto, in molti altri Paesi invece il calciomercato è stato protagonista fino alla fine del mese. Trattative andate in porto oppure sfumate proprio all'ultimo, colpi e affari: ma che ultimo giorno di mercato è stato? Emozionante e sorprendente come sempre, ricco di operazioni proprio allo 'scadere'. Ma quali sono stati gli affari principali dell'ultimo giorno di mercato in Spagna, Francia e Germania? In Liga uno dei colpi principali lo ha piazzato il Siviglia, che nelle ultime 24 ore disponibili ha ufficialmente acquistato dallo Spartak Mosca Quincy Promes, attaccante esterno olandese classe 1992 cercato nelle scorse settimane anche dal Milan. Altra squadra di Siviglia, il Betis protagonista: sfumato l'arrivo di Rafinha con l'ex Inter che è rimasto al Barcellona, i prossimi avversari del Milan nel girone di Europa League hanno rafforzato la propria rosa con l'arrivo in prestito con diritto di riscatto di Giovani Lo Celso, talento argentino classe 1996 del Paris Saint-Germain. Colpo importante anche quello messo a segno dal Levante, che ha preso in prestito dal Real Madrid il promettente attaccante Borja Mayoral, talento cercato da diversi club della Liga e non solo. Il Getafe pesca in Italia, dalla Fiorentina, prelevando Cristoforo: "ACF Fiorentina comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo con diritto di riscatto, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Sebastian Cristoforo al Getafe Club de Futbol", la nota della società viola che ufficializza l'operazione.

Da Bernat a Trapp e Dembélé: gli affari dell'ultimo giorno di calciomercato

Operazioni importanti in Liga, ma ultimo giorno di calciomercato che ha riservato diverse sorprese anche all'estero, Francia e Germania su tutti. In Ligue 1 il grande protagonista è ancora il Paris Saint-Germain: doppio colpo portato a termine nelle ultime ore disponibile per i parigini, che hanno ufficializzato gli arrivi di Juan Bernat, terzino sinistro classe 1993 del Bayern Monaco, e di Eric Maxim Choupo-Moting, duttile attaccante classe 1993 nell'ultima stagione allo Stoke City. Psg sempre protagonista, ma questa volta sul mercato in uscita: il portiere Kevin Trapp infatti è stato ceduto al Eintracht Francoforte. Sempre Francia, sempre Ligue 1, protagonista questa volta l'Amiens che nelle ultime ore di calciomercato ha acquistato Ganso dal Siviglia: un colpo davvero sorprendente. Altra operazione da copertina sempre nel mercato francese: il Lione ha acquistato dal Celtic il giovane attaccante Moussa Dembélé, seguito in passato anche da diversi club italiani. Il Bordeaux invece ha chiuso per gli arrivi di Karamoh in prestito dall'Inter e di Cornelius dall'Atalanta. Anche in Bundesliga non sono mancati i colpi last minute: Nuri Sahin ha risolto il proprio contratto con il Dortmund e ha firmato con il Werder Brema.

Fabio Coentrão riparte dal Rio Ave

Calciomercato comunque attivo anche negli altri principali campionati europei: in Portogallo per esempio sono pronti a riabbracciare Jackson Martinez. Il colombiano, fermato da diversi problemi fisici nell’avventura cinese al Guangzhou Evergrande è pronto a ripartire da Portimonense, piccola squadra dell'Algarve. Si attende solo l’annuncio ufficiale. Ritorno in patria già ufficiale invece per Fabio Coentrão: l’esterno sinistro portoghese classe 1988 ha risolto il contratto che lo legava al Real Madrid e ha firmato con il Rio Ave. In Inghilterra, dove invece il mercato ha chiuso ancora prima anche rispetto all’Italia, proprio nella giornata di ieri è arrivato il rinnovo contrattuale per Kasper Schmeichel: il portiere danese classe 1986 si è legato al Leicester fino al 2023, allontanando così qualsiasi dubbio sul suo futuro. Operazione importante invece quella ufficializzata dal Besiktas: il club turco ha infatti prelevato dal Torino Adem Ljajic con la formula del prestito con obbligo di riscatto (affare da 8 milioni di euro totali) legato al numero di presenze collezionate dal talento serbo. Sempre il Torino, inoltre, ha ceduto Niang ma in questo caso con la formula del prestito con diritto di riscatto ai francesi del Rennes.

I più letti