Inter Miami, Beckham alla caccia di fenomeni: il sogno è portare Messi in America

CalcioMercato

Secondo quanto riportato dal Times David Beckham ha puntato Leo Messi come stella per i suoi Miami. La squadra debutterà nella MLS dal 2020, e Becks è già al lavoro per un dream team

GRIEZMANN A BECKS: “SE MI VUOLE ANDRÒ A MIAMI”

MESSI E I SUOI FRATELLI: I CAMPIONI SCARTATI NEI PROVINI

La pazienza è la virtù dei forti, e forte, David Beckham, lo era sicuramente. In campo come anche seduto dietro a una scrivania, nella nuova vita da proprietario del suo Club Internacional de Futbol Miami. Il motivo? A Becks sembra che basti alzare una cornetta (o per meglio dire lo smartphone) per fare campagna acquisti, quella necessaria per costruire una squadra completamene nuova e che debutterà nella MLS americana solo a partire dal 2020. Tanti mesi allora dalla sua parte per pianificare al meglio il mercato: non quello per tre o quattro colpi, ma per un’intera rosa. Da plasmare come un blocco d’argilla. Griezmann si è già detto favorevole all’iniziativa, ma non subito: “Se Beckham mi vuole nel suo club allora andrò a giocare lì. Voglio chiudere la mia carriera negli Stati Uniti. Mi piacerebbe Miami, ma anche Los Angeles non sarebbe male” - detto a L’Equipe qualche settimana fa. E poi? Il sogno si chiama Lionel Messi.

Tra Miami a Rosario

Chi, Leo? Sì, proprio lui. Il migliore al mondo insieme a Cristiano Ronaldo, da sempre al Barcellona ma che non ha mai nascosto totalmente i suoi piani per il futuro. Maggio 2018, la Pulce parla al programma argentino Pasión por el fútbol di Canal 13 e dice che in Europa c’è solo il Barça, ma a fine carriera… chissà. L’idea sarebbe però quella di scendere ancora più a sud della bella Miami. “Mi piacerebbe giocare qualche partita col Newell’s Old Boys - disse quella volta -, era il mio sogno quando ero piccolo ed è rimasto tale”. Ma per cambiare idea c’è sempre tempo. La notizia, dell’interessamento di Becks per Leo, la riferisce il Times, con tanto di tempistiche: due stagioni di pazienza. Al termine delle quali Messi avrà 33 anni e ancora un solo anno di contratto. Lì l’assalto. Beckham segnerà per davvero il suo primo grande gol da presidente con la Pulce?

I più letti