Inter, visita del CT croato Dalic: "Volevo vedere come stanno i miei. Modric qui? Deciderà da solo sul suo futuro"

Calciomercato

Il CT della Croazia ha visitato il centro sportivo dell’Inter per monitorare da vicino le condizioni dei suoi giocatori: "Volevo sapere come stanno, soprattutto Vrsaljko". Poi anche un pensiero sul futuro di Luka Modric, a lungo accostato ai nerazzurri nell’ultima sessione di mercato: "Non conosco la sua situazione, ma deciderà da solo cosa fare"

INTER, IN CHAMPIONS TRASFERTA COL PSV: CALENDARIO E ORARI DELLA 2^ GIORNATA

LUKA MODRIC VINCE IL PREMIO 'THE BEST': TUTTI I VOTI

Un ospite particolare ad Appiano Gentile. Ad assistere all’allenamento dell’Inter al Suning Center in vista della prossima sfida di Champions League contro il PSV Eindovhen, infatti, anche Zlatko Dalic, commissario tecnico della Croazia seconda classificata ai Mondiali di Russia 2018. Nella Nazionale vicecampione del mondo fondamentali proprio tre giocatori nerazzurri, Sime Vrsaljko, Marcelo Brozovic e Ivan Perisic. Ancora infortunato il primo, nella trasferta di Champions dovrebbero invece tornare titolari gli altri due, tenuti inizialmente a riposo da Spalletti nell’ultimo turno di campionato contro il Cagliari. E proprio per monitorare da vicino le condizioni dei suoi giocatori Dalic si è recato presso il centro sportivo del club nerazzurro.

Sguardo attento

A spiegare i motivi della sua visita è stato lo stesso Dalic, intervenuto ai microfoni di Sky Sport una volta lasciato il Suning Center. "E' stato un piacere venire qui e visitare il centro sportivo dell’Inter – ha detto il CT della Croazia -, ho incontrato Spalletti e il direttore sportivo Ausilio, abbiamo parlato dei nostri giocatori e della nostra situazione. E’ importante per tutti tutelare i calciatori, perché non è facile per loro giocare tante partite. Dobbiamo prenderci cura di loro. Volevo sapere come stanno i miei giocatori, soprattutto Sime Vrsaljko. Ma sono molto felice perché con Spalletti abbiamo parlato anche del futuro".

Il ruolo di Brozovic e il futuro di Modric

Dalic si è poi soffermato su Marcelo Brozovic, pedina fondamentale in mezzo al campo sia per i nerazzurri che per la Croazia. "Brozovic ha giocato davvero molto bene al Mondiale così come Perisic e Vrsaljko. Abbiamo bisogno di loro. Per me la posizione migliore per Brozovic è a centrocampo, in un ruolo simile a quello di Modric. Ma possono giocare insieme". Infine spazio anche a una battuta proprio sul centrocampista del Real Madrid, a lungo accostato all’Inter nell’ultima sessione di mercato. "Modric è il miglior giocatore del mondo, quest’anno ha fatto di tutto per meritare questo titolo, è stata una grande stagione per lui. Quale sarà il suo futuro? Deciderà da solo sul suo futuro – ha concluso Dalic -, non conosco la sua situazione e non so cosa succede all’Inter. Io penso alla Croazia".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche