Calciomercato Bologna, incontro con la Juventus per Kean e Sturaro

CalcioMercato

I rossoblù pensano al futuro e al mercato di gennaio, per regalarsi i rinforzi giusti in chiave salvezza. Incontro con la Juventus per parlare di Moise Kean e Stefano Sturaro, che potrebbero giocare con la maglia del Bologna la seconda parte di stagione

CR7: "JUVE MEGLIO DEL REAL. MESSI VENGA IN ITALIA"

TUTTI I GOL DELLA SERIE A

Altra sconfitta contro l'Empoli per il Bologna, terzultimo in classifica e senza vittorie ormai da otto partite. Momento difficile per i rossoblù, che ragionano sul futuro. Non quello della panchina, con la società che sembra ancora intenzionata a proseguire con Filippo Inzaghi, ma sui rinforzi da prendere nel mercato di gennaio. C'è già stato a Milano un incontro tra Bigon e Paratici, con Bologna e Juventus che potrebbero chiudere insieme una serie di operazioni. Una potrebbe riguardare Moise Kean, ovviamente chiuso con i bianconeri e impiegato appena una volta in Serie A e una volta in Champions League per 13 minuti totali. Il Bologna è interessato al classe 2000, che potrebbe avere più spazio in rossoblù. L'altro nome valutato è quello di Stefano Sturaro, che difficilmente resterà allo Sporting CP. In realtà il centrocampista italiano non è mai andato a Lisbona nonostante il prestito, ma è rimasto a Torino per recuperare dall'infortunio. Ora che ha ricominciato a correre, punta a essere pronto per una nuova avventura a gennaio. Con il Bologna che monitora la situazione e che potrebbe essere una soluzione.

Kean e il Bologna nel destino

Bologna nel futuro di Moise Kean? La squadra rossoblù, in realtà, ha recitato un ruolo importante anche nel passato del giovane attaccante bianconero. Kean, infatti, ha segnato il suo primo gol in Serie A proprio al Dall'Ara, nell'ultima giornata della stagione 2016/2017. Fu la prima, storica rete di un calciatore nato nel nuovo millennio nel massimo campionato italiano. Lo scorso anno, invece, Kean ha segnato altri quattro gol in Serie A con la maglia dell'Hellas Verona, ora potrebbe avere un'altra chance con il Bologna.

I più letti