Calciomercato fino al 31 gennaio? Gravina: "Decide la Lega di Serie A"

Calciomercato

Interpellato in occasione del Consiglio Federale, il presidente della FIGC ha commentato l'eventuale proroga della finestra invernale di calciomercato. Chiusura delle trattative fissata per il 18 gennaio ma non in via definitiva: "Aspettiamo giovedì la decisione dell'assemblea della Lega di Serie A, qualora ci fosse disponibilità farò richiesta alla FIFA per il 31 gennaio"

ICARDI E IL RINNOVO CON L'INTER: COME STANNO LE COSE

MILAN, SFUMA SOGNO IBRA: RINNOVA CON I GALAXY

MONCHI VOLA DA PALLOTTA: DUE ACQUISTI NEL MIRINO

Non ci sono dubbi riguardo all’apertura ufficiale del calciomercato, finestra invernale che verrà inaugurata giovedì 3 gennaio ovvero la prima data utile per depositare i contratti. Via alle operazioni in entrata e in uscita, quindi, tuttavia nel mirino è finito il gong di chiusura alle trattative stimato per venerdì 18 gennaio alle ore 20. Un anticipo di due settimane rispetto alle sessioni degli ultimi anni a precedere la ripresa del campionato, ecco perché non va esclusa una proroga fino al 31 gennaio seguente. Così è emerso dalle parole di Gabriele Gravina, presidente della FIGC, in occasione del Consiglio Federale: interpellato sul tema, Gravina ha confermato la possibilità di prolungare la parentesi di calciomercato.

"Ho chiesto alla Lega di Serie A una posizione di interesse - ha spiegato il numero uno della Federcalcio -, aspettiamo quindi la decisione dell’assemblea in programma giovedì. Resto in attesa ed eventualmente, se ci fosse disponibilità, procederò successivamente alla richiesta alla FIFA per la proroga al 31 gennaio". La parola passa quindi alle società di Serie A destinate a pronunciarsi sulla data relativa allo stop delle operazioni di mercato: la sensazione è che la maggioranza dei club possa accogliere il nuovo limite fissato a fine mese, tuttavia non vanno trascurate le posizioni di tutte le squadre coinvolte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche