Calciomercato Chelsea, Sarri e il messaggio a Higuain: "Straordinario, ma non voglio parlare di lui"

Calciomercato

L’allenatore dei Blues ha glissato sulle domande relative al possibile scambio con il Milan tra il Pipita e Morata: "Come sapete Gonzalo mi piace molto, è un calciatore e un uomo straordinario. Ma al momento gioca nel Milan, è meglio non parlare di lui"

IL CHELSEA VUOLE HIGUAIN: CLAMOROSO SCAMBIO CON MORATA?

SCAMBIO HIGUAIN-MORATA TRA MILAN E CHELSEA: VANTAGGI E OSTACOLI DI UN'IDEA DI MERCATO

GATTUSO: "HIGUAIN ME LO TENGO STRETTO"

L’operazione non sarebbe di facile realizzazione, ma l’idea è concreta: il Chelsea pensa ancora una volta a Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino, già allenato da Maurizio Sarri al Napoli, sarebbe il profilo ideale per il manager dei Blues, non troppo soddisfatto della scarsa vena realizzativa di Morata e Giroud (6 gol in due) e che nell’ultimo periodo sta utilizzando Eden Hazard come falso nueve. Per questo è nata l’ipotesi di una possibile trattativa con il Milan sulla base di uno scambio con Morata: situazione da valutare, anche in considerazione del fatto che Higuain è arrivato in rossonero dalla Juventus in prestito a 18 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 36 milioni e il suo cartellino rimane di proprietà della società bianconera. Sulla possibilità di allenare nuovamente il Pipita, in ogni caso, Sarri non si è voluto sbilanciare.

Bocche cucite

Interrogato dai cronisti presenti in conferenza stampa prima del match di campionato contro il Leicester, l’allenatore del Chelsea ha glissato in maniera decisa sulle domande relative al possibile scambio tra il Pipita e Morata. "Come voi sapete, Higuain mi piace molto – ha detto Sarri -, è un calciatore straordinario e un uomo straordinario. Ma io non voglio parlare di lui. Ho due attaccanti, due e mezzo in questo momento, e Gonzalo gioca per il Milan. E’ meglio non parlare di lui in questo momento".

Il pensiero su Mou

Non soltanto le parole su Higuain, Sarri ha avuto anche un pensiero per il collega José Mourinho, fresco di esonero dal Manchester United. "Mourinho ha vinto qualsiasi cosa ovunque. Lui mi piace molto come allenatore e come uomo – ha aggiunto il manager del Chelsea – ma credo che abbia ragione a dire che il Manchester United avrà un futuro anche senza di lui. In ogni caso anche Mourinho avrà un grande futuro senza il Manchester United. Spero di rivederlo in panchina al più presto. Magari in Inghilterra, ma non qui al Chelsea".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.