Calciomercato Sampdoria, Giampaolo: "Defrel resta. Parte Kownacki"

Calciomercato

L'allenatore blucerchiato svela le strategie di mercato del club: "Chi partirà tra Gregoire Defrel e Kownacki? Andrà via il polacco per scelte già concordate con la società"

Fino al 31 gennaio tutte le sere su Sky Sport Football e Sky Sport 24 "Calciomercato, L'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

La notizia era già nell'aria da tempo, ma adesso la conferma arriva direttamente da Marco Giampaolo: Dawid Kownacki lascerà la Sampdoria a gennaio. "Chi parte tra Gregoire Defrel e Kownacki? Il partente è Kownacki, per scelte già concordate con la società", ha ammesso l'allenatore blucerchiato nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro la Fiorentina. Sull'attaccante polacco classe 1997 ci sono le forti attenzioni del Fortuna Düsseldorf, favorito sullo Stoccarda: il calciatore inoltre piace anche all'Empoli. Un futuro lontano dalla Sampdoria per Kownacki, a Genova invece è da poco tornato Manolo Gabbiadini: "Lo vedo con grande entusiasmo. Questa è una cosa molto molto importante. Vediamo se domani giocherà, ma non dal primo minuto ad ogni modo…", ha ammesso Giampolo. Che ha poi proseguito: "La Sampdoria non è una squadra che ha avuto problemi a realizzare i gol: siamo tra i primi attacchi del campionato. Ma Gabbiadini è un innesto di qualità per dare altra linfa là davanti. Le partite non le vinci cambiando i terzini...".

"Qualificazione in Europa? Ci sono 5-6 squadre per un posto"

L'allenatore della Sampdoria svela poi alcune scelte di formazione in vista del match contro la Fiorentina in programma domenica pomeriggio al Franchi: "Barreto e Karol Linetty sono fuori, ma in undici in campo scendiamo come al solito. Giocherà Jankto, che è in grande crescita. All'inizio ha fatto fatica con la concorrenza e la mentalità, ma da tempo ormai ha svoltato. Come dico per gli attaccanti, lo stesso vale per i centrocampisti: giocano in tre e tre, è un peccato tenerli fuori. Ma a gara in corso possono essere utili tutti", ha ammesso Giampaolo. Cha ha risposto così a una domanda sulle possibilità della sua squadra di conquistare la qualificazione alle coppe europee al termine del campionato: "L'Europa? Ci sono la Juventus, le due milanesi, le romane, il Napoli... sono sei squadre. C'è un posto per tutte le altre. La strada è lunga: dobbiamo giocare contro tutte le altre in corsa. Ci sono 5-6 squadre in lizza per un posto solo. Se aggiungiamo a queste quelle che stanno davanti parliamo di 12 squadre che giocano sul filo dell'equilibrio, sui dettagli", ha concluso Giampaolo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche