Atletico Madrid, quanti infortuni: adesso Simeone aspetta Morata per non giocare in dieci!

Calciomercato

Atletico secondo in Liga, ma quanti infortuni per Simeone. L’allenatore argentino adesso invoca a gran voce l’arrivo dell’attaccante spagnolo, dal momento in cui in attacco è rimasto a disposizione il solo Griezmann. E fra poco meno di un mese c’è la Juventus in Champions

CHELSEA, ADDIO MORATA: E’ AD UN PASSO DALL’ATLETICO MADRID

MORATA: “HO CHIESTO AIUTO AD UNO PSICOLOGO”
 

Higuain a Londra, Piatek a Milano e Morata a Madrid. Il triangolo degli attaccanti si sta per chiudere. Tutti felici e contenti, fra possibilità di riscattarsi e ricerche di conferme. Di uomini, anche. Già, perché l’Atletico Madrid, che con tutta probabilità sarà la prossima squadra dell’attaccante spagnolo, è a corto di uomini. Stando a quanto riportato da Marca, sui ragazzi di Simeone si è scatenata una vera e propria epidemia, tanto che più di metà squadra sarebbe indisponibile. A salvarsi solo nove giocatori di movimento più i due portieri Oblak e Adàn. Il reparto più falcidiato è l’attacco, con Antoine Griezmann a fare reparto pressoché da solo. Insomma, per Simeone potrebbe essere veramente un’impresa mettere in campo un undici completo in occasione della prossima partita di Liga, in programma sabato contro il Getafe. Per questo l’arrivo di Morata rappresenterebbe una vera manna dal cielo per l’allenatore argentino, che potrebbe così evitare di schierare qualche ragazzo della cantera. Laddove è cresciuto lo stesso Morata, prima di abbandonarla dopo due anni approdando al Getafe e, infine, al Real. Il 26enne, che in stagione ha finora segnato 9 reti, sposerà il progetto della grande rivale cittadina dei Blancos, che lo hanno lanciato tra i professionisti nel 2010 e in cui ha giocato per quattro anni. Decisivo per la sua scelta Diego Simeone, che lo ha fortemente voluto in rosa.

Atletico, emergenza infortuni. E fra un mese c’è la Juve…

Nonostante tutti gli imprevisti, l’Atletico resiste comunque al secondo posto in classifica in Liga. Una sola sconfitta in 20 giornate fin qui, con tanto di due vittorie consecutive negli ultimi impegni con Levante ed Huesca. I punti in classifica sono 41, cinque in meno del Barcellona capolista. Fra poco meno di un mese la partita di andata contro la Juventus negli ottavi di finale di Champions. Simeone, però, dovrà recuperare qualche giocatore dall’infermeria. Che, al momento, è super affollata: in difesa out Savic e Godin, con il primo alle prese con dei problemi al tendine di Achille e il secondo fuori da ormai cinque partite per un infortunio muscolare. Stop forzato anche per Filipe Luis a causa di una lesione di primo grado al retto femorale della coscia destra, così come Saul Niguez (lesione miofasciale post-traumatica di altro grado alla coscia). Problema muscolare anche per Vitolo e Gelson Martins, mentre Diego Costa è fuori da inizio dicembre per l’operazione al piede. Out, infine, anche Kalinic, che ha saltato l’ultima partita causa influenza.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.