Calciomercato, Deulofeu: "Milan club speciale. Ritorno? Non chiudo la porta"

Calciomercato
Deulofeu, Watford (Getty)

Il talento spagnolo torna a parlare del suo ex club in un'intervista rilasciata a Mundo Deportivo: "Per i rossoneri ho un apprezzamento speciale. Non chiudo la porta a un ritorno, ma per ora sono concentrato solo sul Watford"

LAZIO-MILAN, LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN-DEULOFEU STOP, IL WATFORD NON LO CEDE

"Mi ha fatto più male che bene essere definito il nuovo Messi? Penso di sì, è stato difficile combattere con questa etichetta. Da quando ho iniziato al Barcellona, tutti si sono sempre aspettati molto da me", parola di Gerard Deulofeu. L'esterno offensivo oggi al Watford si racconta in una lunga intervista concessa al Mundo Deportivo. "Fino a gennaio dell'anno passato stavo bene al Barcellona, giocavo abbastanza dopo l'infortunio di Dembélé però non avevo i minuti che credevo di avere. Sono un calciatore che ha bisogno di giocare per essere felice, non posso stare molto tempo in panchina", ha proseguito lo spagnolo. Che al Watford adesso sta dimostrando di essere maturato: "Sia a livello personale che calcistico. E' evidente – ha proseguito Deulofeu – che uno cresce quando esce dalla zona comfort, vive cose che quelli che non lasciano il proprio Paese non hanno potuto vivere e sa come funzionano certe cose in spogliatoio. Mi sarebbe piaciuto essere stato a 18 anni il giocatore che sono ora, ma è complicato. Inizio adesso a notare il peso dell'esperienza e che sono meglio ora di prima".

"Il Milan è speciale. Ritorno? Per ora penso al Watford"

Tra le pagine più felici della carriera di Deulofeu, c'è sicuramente la parentesi rossonera: 18 presenze, quattro gol e tre assist tra campionato e Coppa Italia nei sei mesi, da gennaio a giugno 2017, al Milan. "Chi mi ha aiutato nella mia crescita? Molti allenatori mi hanno segnato, ma il mio trasferimento al Milan è stato il più felice. Lì mi sono sentito molto amato. Dal primo momento mi è stato detto quello che volevano da me, hanno avuto grande fiducia nel mio modo di giocare e io ho aiutato un club così grande", ha ammesso il calciatore spagnolo. Che lo scorso mese di gennaio poteva tornare proprio al Milan, trasferimento poi sfumato perché il club inglese ha deciso di non venderlo: "E' sempre bello che ci sia l'interesse dei club e per il Milan, come ho sempre detto, ho un apprezzamento speciale. Non chiudo la porta a un ritorno, ma per ora sono concentrato sul Watford", ha concluso Deulofeu.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport