Calciomercato Milan, Saint-Maximin: "Già vicini lo scorso inverno. Sono pronto al 'salto'"

Calciomercato

L'esterno offensivo del Nizza: "C'è stata la possibilità di andare al Milan durante lo scorso mercato invernale. Se mi sento pronto per i rossoneri? Sì. Vedremo cosa succederà in estate"

MILAN-BOLOGNA LIVE

SERIE A: CALENDARIO - RISULTATI

Il Milan provò, senza riuscirci, a portarlo in Italia durante la sessione invernale di calciomercato. Corsa, dribbling, gol: il profilo di Allan Saint-Maximin era stato individuato da Leonardo e dagli uomini mercato rossoneri come quello giusto per dare nuove soluzioni alla rosa di Gattuso. La trattativa con il Nizza, però, non andò a buon fine: richieste economiche troppo alte, nonostante la forte tentazione del calciatore di cambiare maglia. “Se il Milan è un mio obiettivo? È sicuramente un grande club. Ho avuto l'opportunità di andare a Milano a dicembre, ma l’affare non è andato in porto. Vedremo come andrà quest'estate”, le parole pronunciate proprio da Allan Saint-Maximin a Gazzetta TV al termine di Psg-Nizza (1-1) di Ligue 1. L’attaccante esterno classe 1997 ha poi aggiunto: “Se mi si sento proprio per andare in un club come il Milan? Di sicuro mi sento pronto a salire di grado e ad andare in una squadra più prestigiosa, ma per ora mi sento ancora bene a Nizza. Ora penso ad aiutare la mia squadra, spetta a me continuare ad avere prestazioni importanti che aiutino la mia squadra il più possibile, poi a fine stagione tireremo le somme", ha concluso Saint-Maximin.

Saint-Maximin e il Milan, storia di un affare sfumato

30 presenze, 6 gol e quattro assist con la maglia del Nizza fino a questo momento della Ligue 1, Allan Saint-Maximin è sicuramente uno dei giovani profili più interessanti di tutto il campionato francese e non solo. Velocità, dribbling e gol: caratteristiche che avrebbero fatto comodo alla rosa rossonera. Quello del calciatore del Nizza era uno dei nomi – insieme a Deulofeu e Carrasco – finiti sul taccuino del Milan, ma alla fine nessuno dei tre arrivò a Milanello durante la sessione invernale di mercato. Il mancato passaggio – richieste economiche elevate e l’opposizione alla sua cessione da parte di Viera, allenatore del Nizza – in rossonero causò anche delle tensioni tra lo stesso Saint-Maximin e il suo club, malumori poi rientrati. E adesso, con il calciomercato estivo nuovamente alle porte, la sua candidatura torna nuovamente a stuzzicare il mondo rossonero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche