Hazard con maglia del Real Madrid in vacanza dopo la vittoria in Europa League

Calciomercato
Foto: Mirror Online

Il giocatore è in vacanza in Spagna, dov’è stato immortalato mentre ha in mano e poi autografa una maglia del Real Madrid di un piccolo tifoso. L’ennesimo indizio di una trattativa ormai già ben avviata, che vedrà il belga passare dal Chelsea ai Blancos

MERCATO DI CONTE: COME HA AGITO ALLA JUVE E AL CHELSEA

SARRI-JUVE, COSA MANCA PER LIBERARLO DAL CHELSEA

Eden Hazard è stato fotografato per la prima volta con quella che potrebbe essere la sua nuova maglia, a partire dalla prossima stagione. Il talento belga, infatti, è stato immortalato a Marbella, città dell'Andalusia nota per la bellezza delle sue spiagge, mentre tiene in mano una mini maglia del Real Madrid e si fa fotografare con alcuni camerieri. La foto è stata pubblicata in esclusiva dalla redazione online del Mirror, entrata in possesso dello scatto che rappresenta l'ennesimo indizio di una trattativa già ben indirizzata verso la conclusione. Peraltro, riporta sempre il Mirror, Hazard ha autografato la maglia che gli è stata porta da un cameriere tifosissimo del Barcellona che gli avrebbe proposto di passare ai blaugrana, con il belga che ha gentilmente negato l'invito toccandosi il petto e lasciando intendere il prossimo passaggio agli storici rivali dei catalani.

Addio al Chelsea

Nel frattempo che Chelsea e Real Madrid raggiungano l'intesa sull'importo del suo trasferimento, il giocatore si sta godendo una meritata vacanza in Spagna, dopo esser stato decisivo nella vittoria dell'Europa League dei Blues: un perfetto regalo d'addio, dunque, per i tifosi. Hazard aveva già fatto intendere la sua volontà di trasferirsi a fine campionato, ribadendola poi con più chiarezza dopo il successo sull’Arsenal: “Penso sia un arrivederci, ma nel calcio non si può mai sapere. Decideremo nei prossimi giorni, l'unico obiettivo nella mia testa era vincere questa finale fino ad oggi. Forse ora è il momento di una sfida. Il mio sogno era sempre stato quello di giocare in Premier League e l'ho realizzato con una delle più grandi squadre d'Inghilterra”. Un trionfo poi festeggiato con un ballo scatenato insieme ai compagni di squadra, come si vede nel video pubblicato su Instagram. Anche Maurizio Sarri, al termine della gara, non aveva nascosto lo stato delle cose: "So che vuole andar via e io devo rispettare la sua decisione. È un giocatore meraviglioso, ci sono voluti 2-3 mesi per me per capirlo come uomo e ora lo so, è anche una persona eccezionale".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche