Lazio, Inzaghi firma il rinnovo di contratto: accordo fino al 2021

Calciomercato

Dopo essere stato accostato alle panchine di Juve e Milan, Simone Inzaghi ha prolungato il contratto con la Lazio fino al 2021 dopo l'incontro avuto con Lotito e Tare nel tardo pomeriggio di domenica. Per l'allenatore accordo da due milioni di euro più bonus

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE

Ormai si trattava di una pura formalità: Simone Inzaghi ha firmato il rinnovo con la Lazio. L'allenatore, più volte accostato alle panchine di Juventus e Milan, ha deciso di proseguire il suo rapporto alle dipendenze del presidente Lotito. Nel tardo pomeriggio c'è stato l'incontro risolutore con la firma sul contratto che legherà Inzaghi alla Lazio per le prossime due stagioni (non le tre sperate dal club biancoceleste) con uno stipendio da due milioni di euro netti a stagione più bonus. Dunque accordo fino al 2021 raggiunto durante l'incontro nel quale si è parlato anche delle strategie della prossima stagione: in primis si è fatto il punto sui giocatori che dovranno restare per ricostruire una Lazio in grado di ambire alla Champions, quelli che dovrebbero partire e quelli che potrebbero arrivare. Un comunicato ufficiale non c'è ancora stato da parte del club ma è molto probabile che arriverà nelle prossime ore prima della partenza di Simone Inzaghi per le vacanze.

Lotito conferma: "Noi come una famiglia"

La conferma dell'imminente firma sul rinnovo di Inzaghi arriva anche dalle parole di Lotito, che è intervenuto nella mattinata di lunedìintervenendo ai microfoni di Rai Radio1 Sport, all'interno della trasmissione 'Palla al centro': "Abbiamo rinnovato il contratto con l’allenatore, peraltro era nell’ordine delle cose. Al di là del battage di stampa, come avete visto io non ho mai proferito parola, né ho assunto posizioni che potessero far presagire un epilogo completamente diverso. Adesso ripartiamo tutti insieme, stiamo facendo il punto della situazione, cercando di andare a confrontarci per trovare le soluzioni per raggiungere gli obiettivi che, ahimè, negli ultimi tre anni avevamo alla portata e non siamo riusciti a raggiungere".

"Mancano gli aspetti formali, ma è tutto fatto. Non mi sono mai preoccupato, conosco Inzaghi e la nostra è una grande famiglia. Abbiamo un rapporto che va oltre l’aspetto lavorativo ed insieme abbiamo convenuto di poter proseguire insieme. Per noi non c’è stata mai esitazione in questo senso, poi è prevalso lo spirito di appartenenza comune".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport