Palermo, Jajalo saluta dopo quattro anni: i figli dedicano canzone al club rosanero

Calciomercato

Il centrocampista boemo, che ha firmato con l'Udinese fino al 2022, ha voluto salutare Palermo in un modo speciale. Lo ha voluto fare con una canzone scritta dalla moglie Ivana e dai suoi figli, condita da un video con i momenti più belli vissuti nei quattro anni in rosanero: "Come una madre non lascia suo figlio, io non ti lascerò mai"

TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Dopo quattro stagioni Mato Jajalo lascia il Palermo. Il centrocampista croato, arrivato in bianconero da svincolato, ha firmato un contratto fino al 2022. Sarà una nuova pedina a dispozione di Tudor dunque, anche se adesso è più il momento dei ricordi piuttosto che l'occasione di pensare al futuro. 147 presenze in rosanero, in fin dei conti, non si possono dimenticare. Salutare la Sicilia non è stato semplice, anzi. Tanto che la famiglia Jajalo ha voluto farlo con una canzone e un video: "Grazie Palermo" il titolo. Testo scritto dalla moglie Ivana e, soprattutto, la voce dei figli che cantano in coro: "Senti questa canzone che la batte il mio cuore, il terremoto di emozioni quando vedo i miei colori. La magia di Sicilia, fantasia di cuore intero, senti il mare, la bellezza colorata in rosanero. Sono un rosanero, rosanero, rosanero, rosanero, il tifoso vero, sono il tuo rosanero. Come una madre non lascia suo figlio, lo abbraccia anche quando si arrabbia, cosi io non ti lascerò mai, anche se grido ti amo assai. Quando c'e sole, e quando piove, quando si fanno le grandi vittorie, anche quando proviamo il dolore questo non cambia il mio amore”. Questo il testo, reso ancora più meraviglioso dalla voce dei bambini e dalle immagini di questi lunghi quattro anni passati insieme.

La stagione di Jajalo

Dire addio al Palermo non è stato facile dunque, sebbene adesso Jajalo possa tornare a giocare in A. Per il classe 1988 in questa stagione 33 presenze condite da tre gol e altrettanti assist. Nella massima serie il centrocampista boemo è sceso in campo già 95 volte fra Siena e Palermo. Premiato come miglior regista dell'ultimo campionato di Serie B, Jajalo porta in Friuli il suo potente tiro dalla lunga distanza e la sua esperienza. Chissà se anche Udine non possa entrare nel suo cuore e in quello della sua famiglia. Chissà se, prossimanente, non ne possa uscire una nuova canzone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.