Calciomercato, la Lazio insiste per Vavro: ecco chi è il difensore del Copenaghen

Calciomercato
(getty)

Autore del rigore decisivo contro l'Atalanta nei preliminari della scorsa Europa League, Denis Vavro è sempre più vicino alla Lazio. Difensore dal fisico imponente e dai piedi buoni: caratteristiche e curiosità del gigante del Copenaghen

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

La Lazio fa sul serio per Denis Vavro. Il difensore del Copenaghen è uno degli obiettivi per la difesa dei biancocelesti. Nelle ultime ore c’è stato anche un blitz di uno dei dirigenti del club in Danimarca e l’affare sta prendendo corpo: si tratta per un trasferimento a titolo definitivo per 9 milioni di euro più 1 milione di bonus. Il giocatore è atteso nella giornata di venerdì a Copenaghen per effettuare le visite mediche di rito di inizio stagione e bisognerà capire cosa gli comunicherà il suo club. La volontà della Lazio - e in generale di entrambe le parti - sarebbe di chiudere l’operazione entro l’inizio di luglio, anche se la società danese vorrebbe prima comprare un altro difensore per cautelarsi. Su Vavro, in Italia, ci sono anche Atalanta e Roma, che al momento hanno però solo fatto qualche sondaggio. La Lazio resta dunque la grande favorita.

Un gigante per la Lazio: chi è Vavro

Un gigante dai piedi buoni: ecco chi è Denis Vavro, difensore centrale del Copenaghen. Un profilo che piace alla dirigenza biancoceleste, con caratteristiche piuttosto rare: nonostante i 193 cm di altezza, infatti, il classe 1996 sa farsi rispettare nelle situazioni in cui c’è da costruire il gioco, abbinando fisicità e tecnica. Dovesse andare alla Lazio, si presenterebbe in qualche modo come erede tecnico di Stefan De Vrij, oggi giocatore dell’Inter. Vavro ha compiuto 23 anni lo scorso aprile ed è anche uno dei pilastri difensivi (in coppia con Milan Skriniar) della nazionale slovacca: nell’ultima stagione ha disputato 50 partite con il Copenaghen, segnando anche due reti, entrambe nei preliminari di Europa League, contro i finlandesi del Kuopion Palloseura e contro il CSKA Sofia. Nel 2016-2017, quando ancora giocava in patria allo Zilina, ha chiuso una stagione a quota 6 reti, sintomo del suo fiuto del gol.

Vavro, dall’Atalanta all’hockey: le curiosità

Nato a Partizánske, in Slovacchia, Denis Vavro è un patito di hockey su ghiaccio, uno degli sport nazionali. Non è raro, infatti, che posti sui social fotografie che lo ritraggono con la tipica divisa da hockeista, che lo rende ancora più imponente. Curiosamente, la carriera di Vavro è già in qualche modo legata all’Italia: nei preliminari della scorsa Europa League, infatti, è stato suo il rigore decisivo che ha eliminato dalla competizione l’Atalanta di Gasperini, crollata a Bergamo proprio contro il Copenaghen.

Visualizza questo post su Instagram

🏒

Un post condiviso da Denis Vavro (@denisvavro) in data:

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche