Calciomercato Inter, Diego Godin è ufficiale: contratto fino al 2022. "Qui per vincere"

Calciomercato

L'accordo tra le parti esisteva già da mesi, adesso è arrivata anche l'ufficialità: Diego Godin è un nuovo giocatore dell'Inter. L'ex difensore dell'Atletico Madrid ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022. Con i colchoneros ha vinto una Liga (2013-2014), una Coppa del Re, una Supercoppa di Spagna, tre Supercoppe Europee e due Europa League. Il club nerazzurro lo annuncia così: "C'è un nuovo sceriffo in città". "Arrivo in un club storico e dalle grandi ambizioni, sono qui per vincere", le prime parole del difensore

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DI CALCIOMERCATO

INTER, VISITE MEDICHE PER LAZARO

Il momento è arrivato: Diego Godin è ufficialmente un nuovo giocatore dell'Inter. L'accordo tra i nerazzurri e il difensore ex Atletico Madrid, il cui contratto con i Colchoneros è scaduto, esisteva già da mesi e con l'inizio della nuova stagione sportiva è arrivato finalmente anche l'annuncio. Il capitano dell'Uruguay, recentemente eliminato dal Perù ai quarti di finale di Copa America, ha firmato un contratto con l'Inter fino al 2022. Al centrale 33enne andranno 4.5 milioni di euro all'anno, 6 milioni se raggiungerà i bonus prestabiliti. "FC Internazionale Milano comunica - si legge nella nota del club nerazzurro - di aver perfezionato un contratto di prestazione sportiva con il calciatore Diego Godin fino al 30 giugno 2022".

Le prime parole da nerazzurro

Dopo l'annuncio ufficiale, sono arrivate anche le prime parole di Diego Godin da nuovo giocatore nerazzurro. Il difensore ha parlato delle sue emozioni a Inter TV: "Per me inizia una nuova sfida e una nuova esperienza. L’Inter è una grandissima squadra - ha esordito Godin -, molto importante in Italia e tra le più grandi in Europa. Ho tantissima voglia di continuare a competere ad alti livelli e di continuare a dare il massimo dentro e fuori dal campo per aiutare questa grandissima squadra a raggiungere obiettivi importanti. Il calcio italiano? Lo conoscerò giocando, ma quello italiano è un calcio che seguo sin da piccolo, in Uruguay si vede moltissimo calcio italiano. Ho tante aspettative e grande entusiasmo, conoscerò il calcio italiano giocando ma non vedo l’ora, mi attrae ed è una grande sfida. Arrivo qui con grande voglia e questo sicuramente mi aiuterà a rendere tutto più bello. Cercherò di dare il massimo dentro e fuori dal campo per aiutare la squadra e i miei compagni".

I consigli di Recoba e Vecino

Sono diversi i gioctori dell'Uruguay che hanno vestito la maglia dell'Inter. Godin, che in squadra troverà anche Vecino, ha raccolto i suoi consigli e anche quelli di un ex illustre, Alvaro Recoba: "Ho parlato sia con Recoba che con Vecino - ha ammesso -, soprattutto con Matias che è un mio compagno di Nazionale. Mi ha parlato molto bene della società, della squadra, della città e soprattutto delle ambizioni e degli obiettivi del club in queste stagioni. Ho tantissima voglia di iniziare, ho già un amico dentro lo spogliatoio e questo per me è molto importante, sicuramente mi aiuterà a conoscere meglio gli altri compagni".

Voglia di vincere

In chiusura Godin ha parlato dei suoi obiettivi e ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a scegliere l'Inter: "Ho scelto l’Inter perché è un grandissimo club, una grande squadra, con tantissima storia e ha grande ambizione e voglio dj raggiungere traguardi importanti. Io proverò a dare il mio apporto, a dare tutto dentro e fuori dal campo, aiutare i miei compagni e aiutare il club per raggiungere traguardi importanti. Ho scelto l’Inter perché ha un progetto sportivo ambizioso, vuole tornare a vincere ed è una grandissima squadra in Europa e a livello mondiale. Sono venuto all’Inter per vincere, per dare il massimo, dare tutto me stesso, anima e corpo, dentro e fuori dal campo".

La carriera di Godin

Godin, che in patria è chiamato da sempre il "Faraone", in cima alla Piramide si trova a proprio agio: esperto, vincente e spesso decisivo, in carriera ha segnato ben 31 reti. Cresciuto in Uruguay, ha segnato la storia dell'Atletico Madrid, maglia che ha vestito per nove anni: è stato suo il gol a decidere la Liga 2013-2014, che ha visto trionfare proprio la squadra di Simeone. Nella sua bacheca anche una Supercoppa di Spagna, una Coppa del Re, tre Supercoppe europee e due Europa League. Con la nazionale uruguaiana, ha disputato 131 partite, segnando 8 reti e vincendo nel 2011 la Copa America. Esperienza internazionale che ora metterà al servizio di Antonio Conte. L'Inter ha presentato Godin sul proprio profilo Twitter con un video emozionale che rievoca i simboli dell'Uruguay.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche