Calciomercato, Mourinho verso la Cina: tratta col presidente del Guangzhou

Calciomercato

L’allenatore portoghese ha incontrato il proprietario del Guangzhou Evergrande, Hui Ka Yan, che è anche uno dei più grandi promotori del calcio in Cina. Nell’offerta potrebbe rientrare anche la panchina della nazionale cinese

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

José Mourinho potrebbe ripartire dalla Cina. A riportarlo è il Telegraph, che ha spiegato come l’allenatore portoghese sia in trattativa con Hui Ka Yan, uno degli uomini più ricchi del paese nonché proprietario del gruppo Evergrande, tra le cui attività figura anche la squadra di calcio del Guangzhou. Peraltro, c’è la possibilità che Mourinho possa allenare anche la nazionale cinese, grazie anche alla fortissima influenza che Hui Ka Yan ha sul calcio: è stato infatti uno dei principali promotori della nascita di un campionato e ha fornito un importante contributo per la qualificazione ai Mondiali. I due si sono incontrati (come si nota nella foto esclusiva di Talk Sport), con Hui che ha intenzione di mettere sotto contratto uno dei migliori allenatori al mondo nel tentativo di accrescere lo standard e il profilo del calcio cinese. Ingaggiare un allenatore di questo calibro sarebbe un’enorme dichiarazione d’intenti in tal senso.

Hui Ka Yan e il legame col calcio

Hui Ka Yan è conosciuto anche per la sua passione per il calcio e ha investito molti milioni per lo sviluppo della più grande scuola di calcio del mondo in Cina con la speranza che questa possa aiutare la lega e la nazionale. La Cina soltanto in un’occasione si è qualificata ai Mondiali, nel 2002, e per questo è stato approntato un piano di sviluppo con lo scopo di renderla una potenza del calcio mondiale. Ad ogni modo, il dialogo con Mourinho proseguirà: il portoghese è tentato da questa sfida. In precedenza, inoltre, l’allenatore aveva dichiarato di essere attirato da nuove realtà.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche