Marotta in ritiro per parlare di calciomercato: Lukaku priorità

Calciomercato

L'Ad nerazzurro ha raggiunto il centro sportivo di Lugano nel quale la squadra di Conte sta preparando la nuova stagione: l'occasione per vedere i progressi dei calciatori direttamente sul campo ma anche per aggiornare l'allenatore sull'imminente blitz di mercato a Manchester per arrivare a un accordo con lo United per Lukaku

CONTE SPREME L'INTER. FOTO

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS

INTER-LUKAKU, PRONTO IL BLITZ A MANCHESTER

Sul campo, attraverso il sudore dei calciatori, e sulle scrivanie, per mezzo delle strategie di mercato. Una squadra si costruisce sempre su due fronti, ma a volte, anzi molto spesso, può succedere che queste due anime si incontrino a metà strada, spesso e volentieri in un caldo giorno di luglio. E' quello che è successo in casa Inter, da qualche giorno trasferitasi per la verità a Lugano, con l'incontro tra Antonio Conte e Marotta, arrivato in Svizzera nella tarda mattinata di mercoledì per verificare con i propri occhi i progressi della squadra sul campo, per l'appunto, ma anche per parlare di mercato, magari comodamente seduto dietro una scrivania, con il suo principale alleato verso la nuova crociata scudetto contro la loro ex Juventus.

Qualche foto di rito con i tifosi che come sempre affollano i ritiri, un pranzo veloce con il resto della dirigenza e poi il mini vertice di mercato con Conte. Per fare il punto sui giocatori già arrivati e su quelli che tutti stanno cercando di portare in nerazzurro. Primo fra tutti Romelu Lukaku, espressamente richiesto da Conte come necessario rinforzo per l'attacco, da affiancare magari a Edin Dzeko. E quello che Marotta avrà detto probabilmente confermato quello che vi diciamo oramai da diverse ore, ovvero che le milizie nerazzurre di mercato sono pronte a salpare in direzione Manchester per l'offensiva definitiva nei confronti dello United. Dall'Australia, dove i Red Devils sono in toruneé con Lukaku al seguito, Solskjaer ha ripetuto che la società inglese non ha bisogno di vendere i propri campioni (Pogba è sempre nel mirino di Juve e Real), ma lo stesso Lukaku, prima di raggiungere i suoi attuali compagni aveva espressamente detto di aver voglia di provare una nuova esperienza. Fatto non marginale, che sia il Manchester ma soprattutto l'Inter metterà nuovamente sul piatto della trattativa: i Red Devils con 70 milioni dovrebbero lasciar partire il belga, sul quale però da qualche giorno c'è anche la Juventus. Per questo i nerazzurri vogliono accelerare e sono pronti a partire per tornare con il definitivo sì in valigia. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche