Griezmann al Barcellona, l'Atletico Madrid non ci sta: "120 milioni non bastano"

CalcioMercato

Dopo l'annuncio ufficiale dei blaugrana, il comunicato ufficiale dei colchoneros: "L'accordo è precedente al 1° luglio, quindi i 120 milioni per la clausola rescissoria non bastano. Ne servono 200". E annuncia: "Già avviato azioni a tutela dei nostri interessi"

GRIEZMANN-BARCELLONA: L'UFFICIALITA'

CLAUSOLE DA PAZZI: L'XI TIPO DEL BARÇA COSTA 5 MILIARDI!

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP - MERCATO LIVE

La reazione ufficiale dell’Atletico è arrivata poco prima delle 16. Qualche decina di minuti dopo l’ufficialità del Barcellona di Antoine Griezmann. Un comunicato di poche righe per contestare l’accordo e il pagamento della clausola di rescissione da parte degli avvocati dell’attaccante francese. "L’Atletico Madrid considera la cifra depositata insufficiente per attivare la clausola rescissoria dato che l’accordo fra il giocatore e il Barcellona è stato raggiunto prima della data in cui la citata clausola si riducesse da 200 a 120 milioni (il 1° luglio scorso ndr)". Secondo i colchoneros, l’accordo è precedente, e di tanto: "È antecedente a questa data anche la comunicazione fatta il 14 maggio scorso dal giocatore all’Atletico, in cui annunciava la sua volontà di svincolarsi dal club. L'Atletico de Madrid ritiene che la risoluzione del contratto sia avvenuta prima della fine della scorsa stagione a causa di eventi, azioni e comportamenti messi in atto dal giocatore ed è per questo che ha già avviato le azioni che considera appropriate per la difesa legittima dei propri diritti e interessi". E ora?

In mattinata il pagamento della clausola

Nella mattinata gli avvocati dell’attaccante francese si erano recati negli uffici della Federcalcio spagnola versando la cifra della clausola rescissoria pari a 120 milioni di euro. In un’unica tranche. Alle 15:10 un primo tweet sull’account social del Barcellona annunciava il colpo: "C’est magnifique". Griezmann lascia l’Atletico dopo aver fatto la storia del club con 257 partite giocate e 133 gol. Con Simeone è cresciuto in modo esponenziale in anni che l’hanno portato a consacrarsi tra i top 5 talenti del pianeta. E nel 2018, poi, è arrivata anche la vittoria del Mondiale. Nel comunicato per ufficializzare il suo arrivo, i blaugrana hanno anche annunciato la nuova clausola, che è da capogiro: 800 milioni di euro.

I più letti