Calciomercato, H'Maidat in prova al Como: l'ex Roma e Brescia era finito in carcere

CalcioMercato

Nuova tappa in carriera per il 24enne marocchino, centrocampista dai trascorsi in Italia con Brescia e Roma. Una parabola interrotta nel 2018 quando venne arrestato in Belgio per una presunta partecipazione a cinque rapine. Condannato a quasi 4 anni e dopo 10 mesi trascorsi in carcere, H'Maidat si sta allenando con il Como: il club valuterà se tesserarlo per la prossima stagione in Serie C

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

H'MAIDAT CONDANNATO A QUASI 4 ANNI PER RAPINA A MANO ARMATA

TUTTE LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

I più attenti lo ricorderanno tra i migliori prospetti del calcio internazionale negli ultimi anni, lui che si era formato tra Olanda e Belgio prima d’imporsi in Italia. E fu il Brescia, tra il 2014 e il 2016, a garantire ad Ismail H'Maidat un ottimo impatto in Serie B con un gol e 4 assist in 43 gare ufficiali. La Roma investì oltre 3 milioni di euro per blindarlo, tuttavia le esperienze in prestito (Ascoli e Vicenza, Olhanense e Westerlo) non ripagarono la scommessa della società. Rimasto svincolato nell’estate 2018, la parabola del 24enne marocchino nato in Olanda ebbe una brusca frenata proprio lo scorso anno: arrestato a marzo e condannato a 46 mesi di carcere (quasi quattro anni), H'Maidat venne accusato per una presunta partecipazione a cinque rapine a mano armata in Belgio. Nel mirino episodi nei pressi di Anversa ai danni di un negozio di scarpe, un casinò, una stazione di servizio e due supermercati che in totale avrebbero fruttato a lui e ai complici un totale di circa tre milioni di euro. Inizialmente destinato al carcere almeno 20 dei 46 mesi di condanna, H’Maidat rivede la luce dopo un anno da incubo.

H'Maidat ci riprova: ritorno in campo dopo il carcere

Dieci i mesi vissuti in prigione dal centrocampista marocchino, ottimo sinistro e vocazione offensiva prima della brutta vicenda che l’ha coinvolto nel 2018. Trascorsi da archiviare grazie alla fiducia del Como, club iscritto alla Serie C che ha garantito un periodo di prova al calciatore obbligato a rimettere ordine nella propria vita. Da qualche giorno H’Maidat si sta allenando in ritiro con la squadra di Marco Banchini, possibilità da conquistare sul campo per dimenticare l’anno più difficile mai vissuto lontano dal calcio.

I più letti