Roma, Mancini: "In Fonseca rivedo Gasperini, ha stessa intensità. Kolarov impressionante"

Calciomercato

Le parole del nuovo difensore della Roma, che ha parlato del suo passato all’Atalanta, dell’approccio con il suo nuovo allenatore Fonseca e degli obiettivi futuri: "Devo imparare molto, Fazio e Juan Jesus compagni ideali per crescere"

ROMA-GUBBIO LIVE

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

DE ROSSI E TOTTI TORNANO AD ALLENARSI INSIEME. VIDEO

SERIE A, LE CAMPAGNE ABBONAMENTi DEI CLUB. FOTO

La Roma ha presentato Gianluca Mancini. Il difensore, che nella rosa giallorossa sostituisce Kostas Manolas, ha le idee chiare sugli obiettivi e i miglioramenti che dovrà fare nei prossimi anni. "Juan Jesus e Fazio mi aiuteranno", ha commentato l’ex Atalanta, che ha poi parlato di Daniele De Rossi, ha elogiato Aleksandar Kolarov e ha paragonato Fonseca a Gasperini. Ecco tutte le risposte di Mancini in conferenza

Cosa ti ha chiesto Fonseca?

"Il mister mi ha parlato delle situazioni tattiche che richiede a noi difensori: vuole difesa alta, pressing, circolazione di palla e impostare il gioco dal basso"

Tra i compagni di squadra chi ti ha impressionato di più?

"In tanti mi hanno impressionato, ma Kolarov mi faceva impressione già da prima e ora che mi alleno insieme a lui ho avuto la conferma"

Cosa puoi dare alla Roma?

"Sono all’inizio, sono giovane e devo migliorare. L’anno scorso ho fatto una buona stagione e sono contento di essere qui"

In cosa devi migliorare?

"In tante cose. Nella velocità, nella difesa a zona e anche in marcatura. In alcune cose mi sento a mio agio e in altre meno, è normale alla mia età"

De Rossi, cosa rappresentare la sua carriera per te?

"Lo seguivo quando avevo dieci anni. Essere in questo club è un motivo d’orgoglio per onorare al meglio la maglia come ha fatto Daniele"

Hai avuto possibilità di venire alla Roma già a gennaio?

"A gennaio se n’è parlato ma non volevo trasferirmi a metà stagione. Speravo di rimanere all’Atalanta in quel momento"

Hai notato delle somiglianze tra Fonseca e Gasperini?

"Sì, in effetti rivedo Fonseca in Gasperini: ognuno ha le sue idee ma l’intensità è la stessa"

Hai avuto dubbi a lasciare un club in Champions come l’Atalanta per venire qui?

"A Bergamo ho passato due anni bellissimi. Ora sono qui e darò il massimo per questa maglia sperando di raggiungere grandi risultati"

Hai telefonato a Gasperini?

"Ci siamo sentiti e ci siamo fatti un in bocca al lupo reciproco"

Pensi di avere difficoltà nella difesa a quattro visto che giocavi a tre a Bergamo?

"A quattro ho giocato in Nazionale e prima dell’Atalanta. Magari all’inizio avrò bisogno di un po’ di adattamento, ma non ci metterò molto"

Qual è il tuo compagno ideale?

"Juan e Fazio sono due grandi giocatori, devo imparare e migliorare da entrambi"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche