Calciomercato estivo 2019, la data di chiusura delle trattative in Serie A e nel mondo

CalcioMercato

La Serie A chiuderà i battenti del mercato il 2 settembre, così come molti altri grandi campionati europei. Sessione già conclusa in Premier League, Cina e Brasile, mentre bisognerà attendere fine settembre per il gong in Portogallo e Argentina

MERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

GLI ACQUISTI UFFICIALI DELLA SERIE A: FOTO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Siamo agli sgoccioli: la finestra estiva di calciomercato è entrata nella sua ultimissima parte. Quella degli acquisti last minute o, perché no, dei grandi colpi a sorpresa. Per quanto riguarda l’Italia, i trasferimenti saranno possibili fino al 2 settembre, quando la Serie A sarà già cominciata. Ma nel resto del mondo? La deadline, come noto, non è uguale per tutte le federazioni, anche se in questa stagione, almeno in Europa, c’è un’evidente uniformità. A discostarsi quasi unicamente la sola Premier League, che ha chiuso i battenti del mercato (in entrata) lo scorso 8 agosto, prima dell’avvio del campionato. Per quanto riguarda gli altri maggiori tornei, invece, si resta al 2 settembre: oltre alla Serie A, sarà così per Liga spagnola, Bundesliga tedesca, Ligue 1 francese ed Eredivisie olandese, oltre che per il campionato russo. Tre giorni prima, il 30 agosto, sarà invece da considerarsi concluso il calciomercato della Superlig turca. Come da tradizione, il Portogallo ha deciso di posticipare: in Primeira Liga si potranno acquistare giocatori fino al 22 settembre. Oltre alla Premier, il gong è già suonato in altri due mercati "caldi": si tratta di Cina e Brasile (31 luglio). Ci sarà invece da attendere per l’Argentina: in Superliga sarà possibile fare operazioni fino al 24 settembre.

Quando si conclude la sessione estiva di calciomercato?

Super League (Cina) - 31 luglio CONCLUSA

Serie A (Brasile) - 31 luglio CONCLUSA

Premier League (Inghilterra) - 8 agosto CONCLUSA

SuperLig (Turchia) - 30 agosto

Serie A (Italia) - 2 settembre

Liga (Spagna) - 2 settembre

Bundesliga (Germania) - 2 settembre

Ligue 1 (Francia) - 2 settembre

Eredivisie (Olanda) - 2 settembre

Premier League (Russia) - 2 settembre

Primeira Liga (Portogallo) - 22 settembre

Superliga (Argentina) - 24 settembre

I più letti