Calciomercato, Lazio-Correa, rinnovo vicino: clausola rescissoria tra 70 e 80 milioni

CalcioMercato

L'argentino si è incontrato a Formello con Tare per prolungare il contratto (in scadenza nel 2023), c'era anche il suo agente Alessandro Lucci. La novità sarà l'inserimento di una clausola tra i 70 e gli 80 milioni

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Correa e la Lazio ancora insieme, oltre il 2023. La Lazio blinderà il suo fantasista dopo l'incontro a Formello tra il suo agente Alessandro Lucci e il ds biancoceleste Igli Tare (era presente anche l'argentino). Reduce da un'ottima stagione con 9 reti in 44 partite, Correa ha siglato anche il gol del 2-0 in finale di Coppa Italia contro l'Atalanta.

L'argentino ha svolto un bel precampionato, ha segnato in quasi tutte le amichevoli e ora si appresta ad iniziare la prossima stagione con la promessa del rinnovo. Il suo contratto scadrà nel 2023, ma la Lazio lo prolungherà ulteriormente. Arrivato l'estate scorsa come sostituto di Felipe Anderson, 'El Tucu' si è preso la Lazio piano piano, grazie a gol importanti come quelli contro Parma e Milan. A fine stagione è stato uno dei migliori.

No di Lotito a 55 milioni

In estate Lotito ha detto no a due offerte importanti. Tottenham e Milan erano arrivate fino a 55 milioni ma la risposta è stata una: "Correa non si muove da Formello". Il suo agente Alessandro Lucci ha incontrato Tare nel centro sportivo e si è arrivati a un accordo. Non è ancora ufficiale, bisogna limare alcuni dettagli, ma Correa prolungherà il contratto con una novità: una clausola rescissoria tra i 70 e gli 80 milioni di euro. 

I più letti