Ibrahimovic, Los Angeles Galaxy out ai playoff MLS: è libero per calciomercato

CalcioMercato
©Getty

Zlatan va a segno nei quarti di finale dei playoff di MLS ma il Los Angeles FC vince 5-3: Galaxy eliminati, adesso l'attaccante svedese è virtualmente libero. Dopo il match lo sfogo dello svedese: "Se vado via chi si ricorderà di voi?"

La tripletta nel derby è solo un lontano ricordo. Nella notte, Zlatan Ibrahimovic segna ancora durante la sfida di MLS tra le due Los Angeles ma non basta. La squadra di Carlos Vela (doppietta) batte i Galaxy 5-3 e li elimina dalla postseason. Il risultato non arriva contro ogni pronostico (il Los Angeles FC aveva chiuso la stagione regolare in testa al gruppo Ovest, a +21 dal quinto posto dei rivali). Ma di fatto mette fine all'avventura di Ibra a LA, dopo 52 gol in due stagioni. Il suo contratto scade il prossimo 31 dicembre e lo svedese è pronto a tornare così sul mercato.

Ritorno in Europa?

A questo punto si aprono diversi scenari. Ibra, 38 anni appena compiuti, non avrebbe nessuna intenzione di considerare il ritiro e anzi nelle ultime settimane aveva dichiarato a Sky Sport di poter fare ancora la differenza, in Italia e in tutti i paesi. E ieri, puntuali, sono arrivate le parole di De Laurentiis: "Ibrahimovic al Napoli non è una suggestione, ma un’ipotesi concreta". Alimentata anche dal buon rapporto tra l'attaccante e Carlo Ancelotti, insieme al Psg nel 2012/13. Da oggi, Ibra non avrà più l'America di mezzo.

La polemica di Ibra

A fine partita davanti ai microfoni si è sfogato: "Che farò l’anno prossimo? Non lo so. Se resto sarà un bene per la Mls perché così tutto il mondo la seguirà. Se vado via nessuno si ricorderà della Mls». Polemica anche sul pubblico del Banc of California Stadium, circa 20mila spettatori: "Non vorrei essere irrispettoso ma questo è stato come un allenamento per me. Questo stadio è troppo piccolo. Io sono abituato a giocare davanti a 80 mila spettatori. Questa era una passeggiata nel parco". Parole dure anche contro l'addetto Var per un gol contestato degli FC: "Ma dov’era quello lassù? A prendere un caffè con Magic Johnson?".

I più letti