Calciomercato Inter, il Barcellona blocca Vidal: trattativa in salita

Calciomercato
©Getty

Nonostante il desiderio di cambiare aria del centrocampista, la società catalana ha ribadito all'agente del cileno di non volerlo farlo partire a gennaio: l'Inter spera in un ripensamento, ma la trattativa adesso è in salita

Contatti continui e sempre più fitti per provare ad arrivare al grande desiderio nerazzurro per il mercato di gennaio: riuscire a strappare Arturo Vidal al Barcellona, però, non sarà impresa facile. Nonostante la volontà dell’Inter di riportare in Italia il cileno, la società catalana ha nuovamente ribadito nelle ultime ore all’agente del centrocampista la volontà di non lasciarlo partire durante la finestra invernale di trattative. Volontà opposta rispetto a quella dello stesso Vidal, che in più occasioni ha ribadito di voler lasciare il Barcellona per giocare con maggiore continuità e l’Inter – dove ritroverebbe Antonio Conte, suo allenatore ai tempi della Juventus – rappresenterebbe per lui la soluzione ideale. Il centrocampista classe 1987 spinge per andare via, ma al momento la strada per un suo arrivo all’Inter sembra essere in salita. La trattativa infatti al momento è in una fase di stallo, resta da capire se nelle prossime settimane le posizioni cambieranno come si augura l’Inter.

Da De Paul al giovane Ferreira: lavori a centrocampo

Arturo Vidal obiettivo nerazzurro, ma non solo. Perché l’Inter ha individuato nel centrocampo il reparto da rinforzare maggiormente e oltre a cileno lavora anche ad altre piste, che potrebbero non essere alternative. Nel mirino dell’Inter c’è sempre infatti Rodrigo De Paul: l’argentino ha dato segnali di apertura a un eventuale trasferimento in nerazzurro, ma molto dipenderà dalla valutazione che l’Udinese farà del cartellino del giocatore e, soprattutto, se l’Inter deciderà di acquistare solo uno o due centrocampisti. Discorso diverso invece per Cristian Ferreira, centrocampista classe 1999 di proprietà del River Plate: il suo, infatti, è un profilo che i nerazzurri apprezzano molto non solo per il presente, ma anche in chiave futura. Nell’incontro che c’è stato con il suo agente, l’Inter ha espresso la volontà di provare a portarlo in Italia già a gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto, difficile però che il River si privi di Ferreira – contratto fino al 2022 e clausola rescissoria da 25 milioni di dollari – senza la certezza di un riscatto obbligatorio da parte del club di Suning.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche