Tudor, nuova avventura in panchina: riparte dall'Hajduk Spalato

Calciomercato
Twitter @HNK Hajduk Split

L'ex allenatore dell'Udinese torna nel club dove ha smesso di giocare nel 2008 e ha già allenato dal 2013 al 2015. Ha firmato un contratto fino al 2022. Ritrova anche l'ex Parma Mario Stanic

A pochi giorni dalla risoluzione del contratto con l'Udinese, conclusa con sei sconfitte in 10 partite nella Serie A 2019/2020, Igor Tudor inizia una nuova avventura in panchina: il 41enne croato riparte dall'Hajduk Spalato, club con cui chiuse la carriera da giocatore nel 2008 e che ha già allenato dal 2013 al 2015. L'ex difensore è stato presentato in conferenza stampa, come spiegato dai canali social del club e ha firmato un contratto fino a giugno 2022. Con lui l’ex Parma Mario Stanic, braccio destro del presidente Marin Brbic, e il nuovo direttore sportivo Ivan Kepcija, legati al club fino a 30 giugno 2023. La sua esperienza in panchina prenderà ufficialmente il via a gennaio. L'Hajduk Spalato si trova al momento al secondo posto nel massimo campionato croato, a 12 punti di distanza dalla capolista Dinamo Zagabria, squadra favorita per il successo finale. "Spero di poter fare del mio meglio qui con l'aiuto di tutti nei prossimi due anni e mezzo - sono state le prime parole di Tudor da allenatore dell'Hajduk - so cosa significa questo club per i suoi tifosi: farò di tutto per cercare di rendere l'Hajduk un club migliore".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche