Kulusevski: "La Juventus è un sogno, per me conta solo vincere"

Calciomercato
Foto dal profilo Instagram della Juventus

Le prime parole dello svedese da nuovo giocatore della Juventus: "Sono davvero felice per questo accordo. Come ruolo io mi vedo più trequartista, ma per me conta solo vincere. Sarri? Il suo gioco mi aiuterà molto. Quando ho avuto la possibilità di andare alla Juventus, non ci ho neanche pensato"

Dejan Kulusevski è il primo colpo del mercato di gennaio della Juventus. Un acquisto che diventerà però effettivo dal prossimo giugno: lo svedese infatti terminerà la stagione in prestito al Parma. Un inizio di anno sicuramente speciale, come ha raccontato lo stesso Kulusevski al canale ufficiale Twitter della Juventus: "Il 2020 non poteva iniziare in modo migliore, è un momento importante per me, per i miei amici, per la mia famiglia e per tutti quelli che hanno lavorato con me. Sono davvero felice. Gioco solo per vincere. Se vedo che un compagno è posizionato meglio di me gli passo il pallone. I numeri non contano, conta solo la vittoria".

 

"Sarri mi aiuterà molto. Ruolo? Mi vedo trequartista"

Kulusevski troverà in bianconero Maurizio Sarri, un allenatore che, con il suo stile di gioco offensivo, potrebbe aiutare molto le prestazioni dello svedese: "Sarri ha fatto un grande lavoro al Napoli e al Chelsea. Ho studiato il suo modo di giocare e mi piace molto. La palla va sempre veloce, massimo due tocchi e ognuno aiuta sempre il proprio compagno. Voglio migliorare e penso che Sarri mi possa aiutare molto. Il mio ruolo è sempre stato quello del trequartista, poi sia all'Atalanta sia al Parma ho cambiato un po' la mia posizione in campo. Posso fare sia l'esterno che la mezzala. Giocherò dove deciderà l'allenatore, ma io mi vedo trequartista".

"Sono concentrato sul Parma, continuerò a dare tutto"

Kulusevski diventerà effettivamente bianconero dalla prossima estate. Prima c'è da terminare la stagione in prestito al Parma, squadra nella quale è esploso e per la quale ha un'enorme riconoscenza: "Parma è diventata una casa per me. Sono lì da sei mesi, ma i miei compagni e l'allenatore mi hanno aiutato sin dal primo giorno. Sono fortunato ad avere incontrato questa squadra che ha creduto tanto in me. La Juventus è uno dei club più importanti al mondo e tutti i ragazzi che cominciano a giocare sognano di arrivare un giorno alla Juve. Quando ho avuto questa possibilità non ci ho neanche pensato. Voglio mandare un messaggio ai tifosi del Parma, dicendogli che sono concentratissimo sulle prossime partite e che darò tutto quello che ho per giocare e migliorare come ho fatto in questi sei mesi. Farò la stessa cosa da luglio quando arriverò alla Juventus, mi allenerò ogni giorno per fare contenti i tifosi".

Credit Foto: Twitter @juventusfc

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche