Calciomercato Milan, Todibo darà risposta definitiva in 24/48 ore

Calciomercato
©Getty

I rossoneri aspettano una risposta definitiva da parte del francese classe 1999, che dovrebbe esprimersi entro 24/48 ore: "E' un giocatore interessante, ma abbiamo anche altri obiettivi. Con lui e Ibra mercato chiuso? Fino al 31 c'è tempo", le parole di Massara 

Non solo Ibrahimovic. Lo svedese ha dato una grande scossa all'ambiente Milan, con i rossoneri che adesso devono risalire la classifica. Il dodicesimo posto attuale è deludente, così come la zona Europa è lontana. In attesa che lo svedese recuperi il massimo della condizione, la dirigenza sta pensando anche a rinforzare la difesa. L'obiettivo è Jean Clair Todibo, difensore classe 1999 del Barcellona. C'è lui al primo posto della lista, come dimostrato dal blitz in Spagna di Massara, che ha cenato proprio con il ragazzo per capirne idee e motivazioni. Nelle prossime 24/48 ore sono attese risposte definitive da parte di Todibo. Sul giocatore c'è anche il Monaco, ma i rossoneri sono in netto vantaggio, anche se vogliono una risposta quanto prima. Qualora la trattativa dovesse complicarsi, allora il Milan lavorerà ad altri obiettivi

"Giocatore interessante"

Prima del match contro la Sampdoria, il direttore sportivo del Milan Frederic Massara si è soffermato proprio sull'affare per Todibo ai microfoni di Sky Sport: "In questo momento stiamo valutando se ci sono delle possibilità per rinforzare ulteriormente la rosa, ma il mercato è lungo e, come c'è lui, abbiamo anche altri obiettivi". Insomma, va bene aspettare, ma non all'infinito: "Abbiamo anche altre valutazioni da fare. E' un giocatore interessante, sul quale verificheremo se ci sono o meno le condizoni giuste per portare avanti questa ipotesi, sennò non sarà un problema". Dopo Ibra e il difensore, il mercato del Milan si fermerà o continuerà? "E' sempre tutto molto dinamico, le cose sono in evoluzione. In questo momento ci stiamo concentrando sul difensore. Ma fino al 31 gennaio c'è tempo". Chiosa finale sull'attaccante svedese, tornato al Milan e in panchina contro la Samp: "Siamo felici di riabbracciarlo, siamo convinti che ci darà una grossa mano per risalire. Si è messo a disposizione della squadra, lo ringraziamo perché è un campione che ha voluto aiutare fin da subito l'ambiente. Tuttavia è qui da tre giorni, siamo comunque felici di averlo in panchina". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.