Dalla Spagna: Messi resta al Barcellona, clausola di risoluzione anticipata non esercitata

Calciomercato
©Getty

Stando a quanto riportano i media spagnoli, Messi non ha esercitato la clausola che gli avrebbe permesso entro il 1° giugno di lasciare il Barcellona un anno prima della scadenza del contratto. La dirigenza blaugrana così spera in un rinnovo di contratto

RIPRESA SERIE A, IL CALENDARIO UFFICIALE

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Lionel Messi sarà un giocatore del Barcellona anche per la prossima stagione. A riferirlo sono diverse testate spagnole, che confermano che l'argentino non ha esercitato la clausola che gli avrebbe permesso entro il 1° giugno di risolvere anticipatamente il contratto che lo lega ai blaugrana fino al termine della prossima stagione. Messi, infatti, non avrebbe mai pensato di lasciare i catalani e la dirigenza del club spera che questo possa essere il preludio ad un rinnovo di contratto, vista la scadenza piuttosto imminente.

L'ultimo rinnovo

L'ultima volta che il Barcellona e Lionel Messi hanno stipulato un accordo risale al novembre 2017, quando l'argentino firmò il contratto che lo avrebbe vincolato agli spagnoli fino al giugno del 2021.

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE