Napoli, occhi sui giovani Nunez e Romero: le news di calciomercato

Calciomercato

Oltre all'operazione Osimhen, il Napoli lavora su due profili giovani che giocano in Spagna. Contatti avviati per Nunez dell'Almeria, previsto un incontro tra club nelle prossime settimane. Chieste informazioni anche per il "mini-Messi", Romero del Maiorca, il più giovane esordiente della storia nei top 5 campionati europei

CALCIOMERCATO NEWS: TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Osimhen è il nome caldo per l'attacco, il Napoli lavora per chiudere al più presto la trattativa. Ma gli azzurri, al di là dell'operazione che riguarda il nigeriano, guardano a profili ancor più giovani da prendere per il futuro. Uno di questi è Darwin Nunez, uruguaiano classe 1999 di proprietà dell'Almeria. Quest'ultimo ha segnato ben 16 gol in 29 partite nella seconda divisione spagnola ed è seguito attentamente dal Napoli, che ha avviato da tempo i contatti. La richiesta iniziale era di 30 milioni, ora l'Almeria è sceso a 20 ma il club di De Laurentiis vuole chiudere l'operazione a 15 più bonus. Tra un paio di settimane è previsto un altro incontro tra le società per capire la fattibilità dell'affare. Nunez è extracomunitario, quindi il Napoli potrebbe prenderlo girandolo in prestito a qualche altro club con cui creare una sinergia.

Chieste informazioni per Romero del Maiorca

leggi anche

Napoli, blitz per Osimhen

Sempre in Spagna gioca Luka Romero, il più giovane di sempre a esordire tra i professionisti in uno dei top 5 campionati europei a soli 15 anni e 219 giorni. Gioca nel Maiorca e, ovviamente, è seguito dai più grandi club della Liga: in primis sul classe 2004 ci sono Atletico Madrid e Barcellona sulle sue tracce. Ma dall'Italia ha chiesto informazioni anche il Napoli. Romero è nato in Messico ma è argentino e ha segnato 230 gol in 108 partite nelle giovanili, tanto da guadagnarsi il soprannome di mini-Messi. Ha vestito la maglia dell'albiceleste nei campionati sudamericani under 15, conquistando il secondo posto e guadagnandosi la convocazione per un'importante kermesse under 17 (il torneo di Montaigu), poi annullata a causa del coronavirus. Romero ha tre passaporti, ma dovrebbe comunque proseguire il percorso con l'Argentina.  

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE