Torino, Giampaolo prima scelta per la panchina. Piace Esposito dell'Inter

Calciomercato
©LaPresse

L'ex allenatore del Milan è in cima alle opzioni per la panchina del Torino nella prossima stagione. Rinforzi: piace Sebastiano Esposito dell'Inter, si segue con attenzione il difensore francese Sarr del Nizza

TORINO-ROMA LIVE

C'è un nuovo nome per la panchina del Torino nella stagione 2020/21: è quello di Marco Giampaolo, che aveva iniziato l'annata 2019/2020 sulla panchina del Milan, salvo vedersi esonerato dal club rossonero l'8 ottobre, dopo la vittoria sul campo del Genoa. Il club granata, allenato da inizio febbraio da Moreno Longo e sedicesimo con 38 punti dopo 35 giornate di Serie A, sta valutando diverse opzioni per la panchina del futuro e quello dell'allenatore di Giulianova sembra al momento rappresentare la prima scelta della dirigenza granata.

Rinforzi giovani: piacciono Esposito e Sarr

leggi anche

Inter, tanti club alla porta per Esposito

In attesa di chiarire le idee per la panchina, il Torino lavora anche per rinforzare la squadra del futuro. I primi obiettivi sono giovani e talentuosi. Uno dei nomi seguiti per l'attacco è quello di Sebastiano Esposito, il classe 2002 che a giorni firmerà il suo rinnovo quinquennale con l'Inter e che piace anche a Sampdoria, Bologna, Parma e Monza. Sono 21 invece gli anni sulla carta di identità per Malang Sarr, difensore classe 1999 che ha già indossato la fascia di capitano del Nizza e ha giocato quattro stagioni da titolare con il club francese. Il Torino segue questo terzino sinistro che si è però evoluto a difensore centrale, paragonato anche a Koulibaly per le caratteristiche oltre che le sue origini senegalesi, Sarr ha all'attivo già 102 presenze in Ligue 1. Nelle ultime ore anche l'Arsenal si è fatto sotto per provare a portarlo in Premier League. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche