Calciomercato Fiorentina, Chiesa: "Voglio andare via? Lo dice chi non tifa Viola"

Calciomercato

Il numero 25 della Fiorentina protagonista con una tripletta nel 4-0 al Bologna: "Dicono che non sono contento di stare a Firenze? Lo lascio dire a chi cerca sempre il male di questa squadra. Gol anche per Iachini, mi ha dato tanto".  Quest'anno però non c'è un veto sulla sua cessione: Fiorentina disposta ad ascoltare offerte vicine ai 70 milioni per l'esterno della Nazionale

SPAL-FIORENTINA LIVE

"Dicono che non sono contento di stare a Firenze? Lo lascio dire a chi cerca sempre il male di questa squadra. Questa tripletta la dedico ai veri tifosi della Fiorentina". Federico Chiesa assoluto protagonista nel 4-0 della Fiorentina sul Bologna. Tre reti che portano il numero 25 viola a quota 7 reti in stagione, tante quanti gli assist. Tripletta voluta, tanto da chiedere a mister Iachini di non sostituirlo: "Diciamo che è stato un modo per scherzare con il mister che quest'anno mi ha dato tantissimo - spiega a Sky Sport - gli avevo detto che ci avrei provato e alla fine ci sono riuscito. Il mister mi ha provato dove meglio credeva. Io da quando è arrivato gli ho detto che ero a disposizione e che per lui avrei giocato ovunque. Stasera ho fatto tre gol e sono molto contento". Parole di chi non nasconde l'ottimo rapporto con l'allenatore ("Abbiamo un grandissimo rapporto, tutta la squadra è con lui e ci ha gestito molto bene dal suo arrivo"). Il futuro per Chiesa non corrisponde con il calciomercato: "Il mio futuro è la partita con la Spal, dove cercherò di migliorare il mio record di gol in A, poi parlerò con la società. C'è un gran rapporto con la dirigenza e parleremo con la massima serenità".

Chiesa, ora la Fiorentina è disposta ad ascoltare proposte

leggi anche

Chiesa super, festa Fiorentina: 4-0 al Bologna

Chiesa resta comunque un uomo mercato per il club viola. Rispetto all'anno scorso, quando c'era un rifiuto a trattare da parte della Fiorentina e Commisso aveva posto il veto anche su eventuale passaggio alla Juventus, quest'anno la società è disposta ad ascoltare offerte concrete, con valutazione vicina ai 70 milioni di euro. Il giocatore ha però le idee chiare su un'eventuale destinazione e non vuole giocare all'estero, nonostante abbia diversi estimatori in Premier. In Italia lo segue sempre la Juve, ma alle sue condizioni: o la Fiorentina si accontenta o il futuro del giocatore sarà ancora a Firenze.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche