Calciomercato Bologna, Juwara rinnova fino al 2024

Calciomercato
Foto Bolognafc.it

La carriera del giovanissimo attaccante gambiano, arrivato in Italia nel 2016 a bordo di un barcone e in gol contro l'Inter a San Siro, si arricchisce di un nuovo capitolo ancora a tinte rossoblù: il Bologna ufficializza il rinnovo fino al 2024

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Un baby talento finito sotto la luce dei riflettori dopo il gol all’Inter a San Siro (5 luglio), il suo primo in Serie A, che regalò al Bologna il successo contro i nerazzurri, che ora la società rossoblù ha definitivamente blindato per le prossime 4 stagioni. Musa Juwara, attaccante classe 2001, ha infatti prolungato il contratto con il Bologna, società che lo ha acquistato dal Chievo Verona nel luglio 2019: “Il Bologna Fc 1909 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’attaccante Musa Juwara per il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2024”, si legge nella nota ufficiale pubblicata dal club.

Che storia Juwara!

approfondimento

Dallo sbarco al gol all'Inter: ecco chi è Juwara

7 presenze in Serie A, quasi tutti spezzoni di partite (148 minuti in totale in campo), e una in Coppa Italia: questi i numeri della stagione 2019/2020 di Musa Juwara, uno che è riuscito a conquistare le attenzioni di tutto il calcio italiano (e non solo) grazie alla rete contro l’Inter, la sua prima in Serie A. "Un sogno", come ammesso dallo stesso attaccante gambiano. Arrivato in Italia, a Messina, il 10 giugno 2016 a bordo di un barcone carico di migranti dopo aver attraversato il Mediterraneo e cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell'Avigliano, squadra della provincia di Potenza.

L'esordio col Chievo e il gol all'Inter

vedi anche

Juwara-Barrow, Inter rimontata: 2-1 del Bologna

Le qualità del ragazzo vengono notate dal Chievo durante un’amichevole nel 2016, ma per problematiche burocratiche il tesseramento di Juwara avviene solo nel gennaio del 2018. Da lì l’escalation: il Torneo di Viareggio  per mettersi in mostra e l’esordio in Serie A con i gialloblù il 25 maggio 2019 contro il Frosinone. Nei mesi successivi il trasferimento al Bologna voluto da Walter Sabatini (500 mila euro il costo dell’operazione), la crescita in Primavera, gli occhi di Mihajlovic che notano le sue qualità. Il resto è storia recente: il gol a San Siro e ora il rinnovo fino al 2024. L’inizio della favola di Musa Juwara.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche