Calciomercato Fiorentina, Pradè: "Chiesa? Per ora non sono arrivate offerte giuste"

Calciomercato

Il direttore sportivo della Fiorentina ha fatto il punto sul mercato dei viola: "Ad oggi non sono giunte offerte giuste per cedere Chiesa. Su Borja Valero ci siamo presi qualche giorno per riflettere. Non ho mai sentito Thiago Silva né il suo procuratore"

FIORENTINA-TORINO LIVE

Migliorare i risultati dello scorso anno, anche attraverso un mercato oculato: è questo l’obiettivo di Daniele Pradè, che in conferenza stampa ha fatto il punto sulle varie trattative in cui è coinvolta la Fiorentina. A partire da Federico Chiesa: "Commisso è stato chiaro, se fossero arrivate offerte giuste lo avremmo ceduto, ma ad oggi non sono arrivate. Il giocatore si sta comportando benissimo, quindi avanti così. Vedremo se al 5 ottobre le cose saranno cambiate". Il direttore sportivo quindi ha allontanato la possibilità di comprare Torreira: "È un giocatore molto forte, ma mi sento coperto nel ruolo con chi è presente in rosa. Borja Valero? Ci siamo presi 1-2 giorni per riflettere. È uno dei più forti che abbia mai comprato".

Possibili rinforzi ma non in attacco

vedi anche

Fiorentina, è fatta per il ritorno di Borja Valero

"Benassi è forte ma ha bisogno di più spazio – ha proseguito il direttore sportivo dei viola – Milenkovic in uscita? Non è semplice, ha altri due anni di contratto e siamo tranquilli. Bonaventura me l'ha proposto Raiola e quando ho chiamato Iachini e Commisso mi hanno detto tutti di sì. Forse serve un'alternativa a Biraghi per la fascia. Thiago Silva? Non ho mai sentito né lui né il procuratore, stesso discorso per Mandzukic, Milik e Piatek".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche