Calciomercato, Milik-Roma e Dzeko-Juve: attese novità nei prossimi giorni

Calciomercato

A causa di alcune pendenze che l'attaccante polacco deve risolvere col Napoli, il suo passaggio alla Roma e il parallelo trasferimento di Dzeko alla Juve sono bloccati. Una situazione che sta rendendo insoddisfatte tutte le parti in causa, per questo sembra destinata a risolversi entro pochi giorni. Intanto la Roma specifica: "Smentiamo qualsiasi illazione sullo stato della trattativa e ancor di più sulle condizioni fisiche di Milik"

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE DEL 21 SETTEMBRE LIVE

Manca ancora un solo ultimo tassello, quello che permetterà di incastrare due operazioni molto importanti: il passaggio di Arkadiusz Milik alla Roma e quello di Edin Dzeko alla Juventus. Gli accordi tra i club e quelli con i potenziali nuovi acquisti sono già stati raggiunti, ma affinché si possa procedere alle ultime formalità è necessario che il Napoli e l’attaccante polacco risolvano alcune questioni arretrate, quali le multe in seguito all’ammutinamento di novembre e una violazione dei diritti d’immagini (Milik aveva sponsorizzato il suo ristorante senza averne il permesso). In termini economici si tratta di circa un milione di euro, che la società di De Laurentiis pretende dall'attaccante polacco. Un vero e proprio stallo di mercato, che, complice il campionato già inziato, sta mettendo in difficoltà e creado problemi a tutte le parti coinvolte. La Roma, in primis, costretta a giocare la prima giornata senza una punta effettiva di ruolo e fermata sullo 0-0 a Verona. Ma anche la Juve, che attende da giorni il suo nuovo centravanti. E, ovviamente, i giocatori: Dzeko, convocato contro voglia per la trasferta veronese e rimasto tutto il tempo in panchina, e Milik, il cui rapporto col Napoli è oramai compromesso da settimane e che ora si vede costretto a una disputa economica col club. Proprio per questo, la situazione sembra inevitabilmente destinata a risolversi entro pochi giorni, magari ore.

L’attesa degli allenatori

vedi anche

Fonseca: "Dzeko out? Per lui settimana difficile"

Nel frattempo, il campionato è cominciato. Dzeko è stato convocato da Paulo Fonseca, che però non l’ha impiegato nel pareggio contro il Verona: “Ho fatto questa scelta per preservarlo, è reduce da una settimana molto difficile. Continuiamo a parlare, l'ho convocato perché è sempre importante rimanere col gruppo. Non so se con lui sarebbe andata diversamente. Di Milik non parlo, non è un nostro giocatore”. Il polacco, invece, non è partito con il Napoli per Parma. Intanto Andrea Pirlo aspetta il suo attaccante. “Credo sia difficile che Suarez possa essere il centravanti della Juventus. Il mercato comunque è lungo, è partito da poco e ci sono problemi per qualsiasi squadra ad avere i giocatori. Siamo sereni e contenti, poi in futuro aspettiamo che arrivi il centravanti. Non abbiamo fretta” ha detto l’allenatore bianconero nella conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Sampdoria.

Milik-Roma, Dzeko-Juve: le cifre

vedi anche

Pirlo: "Attaccante? Mercato lungo, non ho fretta"

Roma e Napoli hanno già un accordo per il trasferimento di Milik: gli azzurri incasseranno 5 milioni per il prestito, 13 per l’obbligo di riscatto e 7 di bonus; il polacco rinnoverà formalmente il contratto di un altro anno, dal momento che andrà in scadenza a fine stagione e guadagnerà 5 milioni a stagione. Allo stesso modo, i giallorossi hanno un’intesa con la Juventus per Dzeko: 15 milioni per il cartellino del bosniaco, che percepirà 7,5 milioni all’anno.

La precisazione della Roma

Due trattative parallele ma incrociate, quelle che dovrebbero portare Milik alla Roma e Dzeko, che hanno per forza di cosa fatto parlare moltissimo i giornali in queste giornate di mercato e che hanno dato adito a diverse speculazioni, soprattutto in riferimento alle visite che la società giallorossa ha fatto svolgere all'attaccante polacco in Svizzera per testare la reale condizione delle sue ginocchia prima di liberare Dzeko. Proprio la Roma, allora, ha voluto rilasciare una nota per fare chiarezza: "In merito alle indiscrezioni relative alla trattativa con il Napoli per il possibile trasferimento di Arkadiusz Milik, l’AS Roma smentisce qualsiasi illazione sullo stato della trattativa e ancor di più sulle condizioni fisiche del calciatore, per il quale nutre profonda stima e rispetto. Il Club ribadisce che non commenta mai e mai commenterà, né in una comunicazione ufficiale né in via confidenziale, lo stato di salute o la forma fisica di un calciatore tesserato di un’altra società. Di conseguenza, l’AS Roma respinge l’attribuzione di qualunque giudizio sulle condizioni fisiche del giocatore."

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche