Calciomercato Torino, obiettivo Andersen: nuovi contatti con il Lione

Calciomercato
©Getty

I granata hanno riavviato i contatti con i francesi per il centrale classe 1996, che Giampaolo conosce bene dopo averlo allenato alla Samp. Idea prestito oneroso da tre milioni con diritto di riscatto fissato a 17/18

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE DEL 21 SETTEMBRE LIVE

Il campionato del Torino è iniziato con la sconfitta sul campo della Fiorentina. Il gol di Castrovilli ha rovinato il debutto di Marco Giampaolo sulla panchina granata, ma non ha fermato il club, pronto a rinforzarsi ulteriormente sul mercato. L'intenzione è quella di migliorare il reparto arretrato, che con i viola ha visto schierati Bremer e Nkoulou come coppia di centrali. Nelle ultime ore sono stati riavviati i contatti con il Lione per Joachim Andersen, difensore classe 1996 del Lione. Si tratta di un altro giocatore, ex Samp, che Giampaolo ha allenato e che rivorrebbe con sè. Ci aveva già provato a fine luglio, poi a Torino sono arrivati i vari Linetty e Murru. 

Le cifre

vedi anche

La Viola vince all’esordio: Torino battuto 1-0

Andersen, che nella scorsa stagione aveva  totalizzato 32 presenze, ha iniziato da protagonista anche la nuova Ligue 1. Schierato titolare con Bordeaux e Montpellier, Rudi Garcia lo ha poi lasciato per 90' in panchina nell'ultima giornata contro il Nimes. Il Torino vorrebbe impostare l'affare sulla base di un prestito oneroso da tre milioni con un diritto di riscatto fissato a 17/18. Nella lista degli obiettivi resta anche Ferrari del Sassuolo, ma le parti ad oggi sono molto lontane (tanto che De Zerbi lo ha schierato titolare contro il Cagliari).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche