Calciomercato, Milan su Kabak e Rudiger. Massara: "Ci proveremo, ma sarà dura"

Calciomercato

Dopo l'arrivo di Diogo Dalot, il Milan prova a rinforzare la difesa: offerti 12 milioni di euro più 3 di bonus per il centrale dello Schalke, ma il club tedesco ne chiede 25. Vista la distanza, avanza l'ipotesi Rudiger in prestito dal Chelsea. Il ds Massara prima della sfida contro lo Spezia: "Proveremo a fare qualcosa ma non sarà facile. Kabak e Rudiger? Sono nomi che piacciono"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

MILAN, LE NEWS DELL'ULTIMA GIORNATA

Dopo aver chiuso per l'arrivo in prestito dal Manchester United di Diogo Dalot, il Milan punta un nuovo obiettivo per rinforzare il proprio reparto difensivo: i due nomi sulla lista dei dirigenti rossoneri sono quelli di Ozan Kabak e Antonio Rudiger. Nella giornata di sabato, Maldini e Massara hanno incontrato gli agenti del difensore classe 2000 di proprietà dello Schalke 04, ma il nodo rimane sull'offerta da formulare al club tedesco. Il Milan ha proposto 12 milioni di euro più 3 di bonus, mentre i tedeschi non si discostano dalla richiesta iniziale di 25, ritenuta però troppo elevata da parte dei rossoneri. La trattativa proseguirà nelle prossime ore, ma al momento il Milan non è intenzionato ad andare oltre i 15 milioni offerti ed è disposto, eventualmente, soltanto a cambiare la parte fissa e gli eventuali bonus da riconoscere allo Schalke.

Difficoltà per Kabak, avanza l'ipotesi Rudiger

leggi anche

Pioli: "Hauge può giocare. Kessié? Valuterò"

Viste le difficoltà per Kabak, che potrebbe arrivare qualora lo Schalke 04 abbassasse clamorosamente le proprie pretese in queste ultime ore di mercato, sta prendendo quota l'ipotesi che porta il nome di Antonio Rudiger. L'ex centrale della Roma potrebbe arrivare in prestito dal Chelsea e sarebbe quel profilo di esperienza, individuato dai dirigenti rossoneri in caso di fumata nera per il difensore dello Schalke. Il Milan rimane in attesa di una risposta definitiva dal club tedesco, ma avanza sempre di più la pista che porta a Rudiger.

Massara: "Rudiger e Kabak? E' difficile, ma proveremo a fare qualcosa"

A conferma della volontà dei rossoneri di dare a Pioli un altro rinforzo in difesa arrivano anche le parole del direttore sportivo Massara nei minuti subito precedenti alla sfida contro lo Spezia: "Adesso mancano poche ore alla fine del mercato, se ci sarà l’opportunità di migliorarci a delle condizioni accettabili lo prenderemo in considerazione. Rudiger o Kabak? Stiamo valutando se ci sono condizioni plausibili per andare avanti su diversi nomi, tra i quali rientrano anche Kabak e Rudiger. Ma manca pochissimo, non sono sicuro che faremo realmente qualcosa, vedremo." Sono già rossoneri, invece, l'esterno offensivo norvegese Hauge, prelevato dal Bodo Glimt, e Diogo Dalot, terzino destro portoghese arrivato in prestito dalla United: "Dalot è arrivato oggi stesso, siamo contenti. E’ un giocatore di qualità che saprà dare un contributo alla squadra. Per quanto riguarda Hauge, voglio solo specificare che effettivamente avevo detto così una settimana fa (non credo arriverà, ndr), poi purtroppo durante la partita c’è stato l’infortunio di Rebic, ci ha fatto cambiare idea e accelerare su quell’opportunità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche