Trippier squalificato fino a marzo: aveva scommesso sul proprio trasferimento all'Atletico

Calciomercato

L'esterno inglese è stato sospeso dalla FA per 10 settimane, a livello internazionale. Nel luglio del 2019 scommise sul proprio trasferimento dal Tottenham all'Atletico Madrid. La squalifica gli farà saltare 14 giornate di Liga e l'ottavo di andata di Champions contro il Chelsea, in programma il prossimo 23 febbraio

Il laterale della nazionale inglese Kieran Trippier, protagonista ai Mondiali 2018, è stato sospeso dalla federcalcio del suo paese di origine per dieci settimane, bando che avrà effetto a livello internazionale. Motivo del provvedimento della FA è che il giocatore nel luglio del 2019 ha scommesso (anche se per interposta persona) sul proprio trasferimento dal Tottenham all'Atletico Madrid e per questo ha violato le regole e il codice etico della Football Association.


Le udienze, fra le quali quella del calciatore che si è proclamato innocente, hanno appurato lo svolgimento dei fatti, da qui la squalifica. Che, tradotta in termini calcistici, farà saltare a Trippier 14 giornate della Liga e la sfida di andata degli ottavi di Champions contro il Chelsea, del prossimo 23 febbraio. In pratica, tornerà in campo a marzo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche